skip to Main Content

Avv. Tenga (legale Ferrero): bancarotta? Tutto bizzarro….ma la sentenza parla chiaro: i dettagli

di Gabriele Frassanito
Tenga Ferrero Bancarotta Bizzarro Sentenza

Avv. Tenga (legale Ferrero): Bancarotta? tutto bizzarro… Ma la sentenza parla chiaro: il GUP aveva davvero dato “indicazioni” alla Procura

Dopo la notizia sulla nuova indagine in capo al presidente della Sampdoria Ferrero (Caso Obiang: Ferrero indagato per bancarotta fraudolenta. Il puntoDOCUMENTO-Sampdoria, Caso Obiang: i motivi della nuova indagine su Massimo Ferrero per bancarotta), torna a parlare anche l’ avvocato Giuseppina Tenga, legale di Massimo Ferrero nella vicenda.

L’avv. Tenga ha dichiarato al Secolo XIX:

Ho chiesto a Ferrero se avesse ricevuto avvisi di garanzia o richieste di rinvio a giudizio e mi ha risposto di no. Ho letto poi che sarebbe stato proprio il giudice che aveva emesso la sentenza di proscioglimento del presidente a consigliare al pm il modo giusto per come riavviare l’indagine… Trovo a dir poco bizzarro che un giudice possa tirare le orecchie a un pubblico ministero

L’avv. Tenga  potrà anche trovarlo “bizzarro”, ma come avevamo scritto un anno fa, quando ClubDoria46 ha pubblicato stralci della sentenza ( Sentenza Caso Obiang: Ferrero si assume e si fa causa, ma non è truffa: DOCUMENTO ) è proprio quello che è successo.

Avv. Tenga (legale Ferrero): bancarotta? Tutto bizzarro….ma la sentenza parla chiaro: i dettagli

Come si evince dallo stralcio sotto riportato, il GUP Arturi aveva spiegato perchè la condotta posta in essere da Massimo , Vanessa e Giorgio Ferrero nonchè dal manager Andrea Diamanti non fosse configurabile come truffa, bensì come appropriazione indebita.

Dunque la  possibile diversa  prospettazione del GUP ha di fatto dato alla Procura una diversa chiave di lettura. Aggiungendo a ciò l’intervenuta procedura di concordato preventivo di Eleven Finance aperta nel gennaio 2020, ad indagini già ampiamente chiuse.

Uno stralcio della sentenza di proscioglimento di Massimo Ferrero, redatta dal GUP Arturi

Con il proscioglimento e dunque di fatto la possibilità di riaprire le indagini, è stato possibile acquisire nuovi documenti che a quanto pare consentirebbero alla Procura di contestare a Massimo Ferrero non più la truffa (come era stata la prima volta) o l’appropriazione indebita (come prospettato dal GUP Arturi) bensì la bancarotta fraudolenta



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!