skip to Main Content

Stipendi Sampdoria, la penalizzazione diventa di 4 punti? La situazione

di Matteo Palmisano
Cessione Banca Debiti Banche Sistema Stipendi Penalizzazione Lazard Sampdoria Serie B Consiglio Amministrazione Composizione Negoziata Creditori

Il 30 maggio è il termine ultimo per il pagamento degli stipendi: la Sampdoria rischia una penalizzazione di quattro punti in Serie B

La Sampdoria continua a rimanere in attesa di un piano che possa salvarla dal fallimento. Lo spettro della liquidazione giudiziale si fa sempre più insistente e, intanto, il tempo stringe per onorare il pagamento degli stipendi. La scadenza del 30 maggio si avvicina sempre di più e, al momento, le casse sono vuote.

Il club blucerchiato dovrebbe corrispondere per il primo trimestre del 2023 circa 13,5 milioni di euro ai propri giocatori. Soldi che non ci sono e che dovrebbero essere messi da un potenziale investitore disposto a sottoscrivere l’aumento di capitale all’Assemblea degli azionisti prevista per il 26 maggio.

Stipendi Sampdoria, in attesa anche i dipendenti

Sampdoria, il Cda vuole chiarezza: dimissioni in vista? Il punto

Stipendi Sampdoria, la penalizzazione diventa di 4 punti? La situazione

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, Tuttosport: ancora distanza tra Barnaba e le banche. La cifra

La grana stipendi rischia di incidere non poco sulla prossima stagione. Se la Sampdoria ripartirà dalla Serie B, dopo la retrocessione avvenuta sul campo, il rischio è di dover iniziare il campionato con una penalizzazione di 4 punti, non di due. Come riporta Il Secolo XIX, infatti, due sarebbero per il netto e due per l’Irpef. E gli investitori sono a conoscenza di questo particolare.

La dirigenza, poi, continua ad aspettare i soldi dal Colonia per il riscatto – ufficiale – di Julian Chabot. Circa 1,5 milioni per onorare almeno una mensilità degli stipendi dei dipendenti, che, da mesi, non ricevono il proprio corrispettivo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.



© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!