skip to Main Content

Prendetemi!

di Mario Chiari

Kevin Bofinazi all’Atalanta che rinuncia così a Caldara, Lorenzo Tonelli vicino al Cagliari che dopo Simeone rischia di bruciare la Sampdoria di Massimo Ferrero anche sul centrale azzurro pronto a lasciare Napoli, questa volta per non tornarci più. Tornare a Genova per Tonelli era una possibilità, una scelta che avrebbe nuovamente accettato di fare nonostante l’incomprensione di un anno fa con lil club blucerchiato e con Marco Giampaolo costretto a non farlo giocare per non far scattare l’obbigo di riscatto.

Ma a differenze di altre società, la nostra ha il presidente in vacanza) e la ricerca del difensoren che deve prendere il posto di Alex Ferrari. Matias Silvestre a differenza di Kjaer e Ibañez che Osti starebbe trattando con l’Atalanta conosce l’ambiente, sa come muoversi in campo, sa guidare la difesa, sa impostare da dietro. Caratteristiche che mancano là dietro e che farebbero comodo a Claudio Ranieri avere almeno fino a giugno.

L’argentino che è rimasto a vivere a Nervi e si allena a Recco è pronto: è svincolato e di ingaggio prenderebbe poco, si accontenterebbe ance di 250/300 mila euro netti fino a giugno.

Silvestre aspetta una chiamata. Vuole la Samp, vuole chiudere a 35 anni in blucerchiato.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it