skip to Main Content

Serie A, valori aggiornati delle rose: maglia nera alla Sampdoria. Le cifre

di Francesco Tonelli
Crisi Sampdoria Stankovic Lanna

Serie A, ecco i dati sui valori aggiornati delle rose delle squadre. Calo ingente della Sampdoria, nessuna quotazione aumentata…

Quando d’estate si fa il calciomercato, i valori dei giocatori sono basati su valutazioni che devono ancora attendere il giudizio del campo. E durante la stagione possono avvenire, anzi è normale, variazioni di quotazioni dei singoli calciatori e, di conseguenza, dell’intera rosa. E visto che la sosta per il Mondiale in Qatar ha interrotto il campionato alla quindicesima giornata prima della sessione trasferimenti invernale, è tempo di fare bilanci: quali sono i nuovi valori delle rose di Serie A?

E’ ciò che ha studiato il sito Transfermarkt, che ha analizzato le oscillazioni delle singole quotazioni dei giocatori delle 20 di Serie A. In seguito ha incrociato tutti i dati a livello di club e poi li ha tradotti in percentuale, indicando così cali o crescite. In testa si colloca il Milan, con un valore della rosa di 569 milioni e una crescita del 3,4% (partenza da 550), anche se la percentuale verde migliore è dell’Udinese (16,3%). La Sampdoria, invece, si è collocata ultima. 

Serie A, i valori della rosa della Sampdoria è sceso del -19,2%. In calo quasi tutti i giocatori di Stankovic

Sampdoria blucerchiati Europa
Serie A, valori aggiornati delle rose: maglia nera alla Sampdoria. Le cifre

LEGGI ANCHE SOCIAL – Mondiali: Sampdoria, FIlip Djuricic si prepara per l’esordio

La stagione profondamente negativa a livello sportivo ha inciso non poco sul valore della rosa blucerchiata, che ha registrato il calo più vistoso e pesante tra le stime di Transfermarkt. La Sampdoria ora ha la squadra che vale meno in Serie A (66,43 milioni) e una decrescita del -19,2% rispetto a prima, quando ammontava a 82,23 il totale e collocava la squadra al quartultimo posto, sopra Lecce, Spezia e Cremonese.

La Sampdoria ha perso 3 posizioni ed è finita ultima, con una perdita in valore di quasi 20 milioni totali. Causato, si diceva, dai vistosi cali delle quotazioni dei singoli, tendenza dalla quale pochi si salvano. Dei big soltanto Emil Audero, Abdelhamid Sabiri (quotato 3 milioni) e Fabio Quagliarella hanno mantenuto il loro valore di partenza. Oltre a loro anche i giovani Bruno Amione, Simone Trimboli e Gerard Yepes.

Il giocatore dal valore più alto in rosa è Harry Winks, il cui prezzo è chiaramente precipitato per via dell’infortunio. Anche dei nuovi acquisti Filip Djuricic, Gonzalo Villar e Ignacio Pussetto è diminuita la quotazione, per i quali in realtà i blucerchiati non hanno speso nulla. Ma questi numeri non gratificano lo stesso l’investimento. E persino il valore alcuni membri della squadra già presenti prima dell’ultimo calciomercato. Pure in virtù di questo, la Sampdoria che dovrà fare cassa nella sessione di gennaio avrà meno possibilità di fare richieste elevate in seguito a questa svalutazione della rosa, che è la più consistente e preoccupante della Serie A.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!