skip to Main Content

Serie A: aumentano i contagi, ma la ripresa non è a rischio

di Matteo Palmisano
Sampdoria Serie A Ripresa Classifica Post-covid

Nonostante l’aumento dei contagi da Covid-19 tra in calciatori in Serie A, la ripresa non è a rischio: si partirà il 19 settembre

I contagi tra i calciatori di Serie A stanno crescendo, ma la ripresa del campionato il 19 settembre non dovrebbe essere a rischio. C’è molta attenzione nel monitorare la curva dei contagi, ma al momento lo slittamento non è una questione al’ordine del giorno. Nessuno tra Governo, Lega e Federcalcio sta pensando di spostare in avanti la data.

Lo stesso Gianni Nanni, medico responsabile del Bologna e rappresentate dei medici di Serie A, è molto positivo riguardo alla ripartenza della Serie A: “L’ipotesi che ho fatto su una mancata partenza del campionato era paradossale. Se trovi 15 positivi per ogni squadra non puoi partire, ma siamo lontanissimi da questo contesto. In questo momento la situazione è sotto controllo”. 

LEGGI ANCHE Botta e risposta tra Ferrero e un tifoso della Sampdoria

La Figc, intanto, ha inviato al Comitato tecnico-scientifico la richiesta per aumentare i giorni di distanza tra un tampone e l’altro: da quattro a sette. Non ci si aspetta una risposta positiva, ma la speranza è che con il tempo il protocollo, che, al momento, rimane invariato, possa cambiare.

Come si spera possa cambiare la questione inerente all’apertura al pubblico, anche se per ora non se ne parla. Il rialzo dei contagi non fa ben sperare, anche se dall’1 settembre entrerà in vigore il nuovo dpcm in cui si equiparerà lo sport allo spettacolo: saranno consentiti eventi con 1000 spettatori all’aperto e fino a 200 al chiuso. Da qui, però, a una riapertura, anche parziale, degli stadi, dovrà passare ancora del tempo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!