skip to Main Content

VIDEO – Sampdoria Women-Sassuolo, Cincotta chiede rispetto. Cosa è successo?

di Diletta Barilla
Milan Sampdoria Women Cincotta Ferraris Como

Emozioni e pensieri del tecnico della Sampdoria Women, Antonio Cincotta, al termine della partita tra la sua Sampdoria Women e il Sassuolo

Al termine della partita in cui la sua Sampdoria Women è uscita sconfitta contro il Sassuolo, il tecnico delle blucerchiate Antonio Cincotta, ha raccontato le sue sensazioni. Una sconfitta che, alla luce degli altri risultati di giornata, lascia le blucerchiate al sesto posto in classifica:

Alle ragazze devo dare almeno 9 se pensiamo da dove siamo partiti. Se ce lo dimentichiamo manchiamo di rispetto alla squadra. Una stagione da incorniciare e oggi da incorniciare c’è anche la prestazione.

Nelle parole del mister tanto rammarico per un risultato che, con un po’ più di fortuna o cinismo, poteva esser diverso. La prestazione delle sue però lo ha convinto:

Non c’è sconfitta oggi, rispetto alla gara di andata si è vista una Sampdoria nettamente più forte e che ha assottigliato il divario tecnico. Siamo andati sotto in maniera roccambolesca ma la squadra è stata viva. Mi dispiace aver perso questa gara perché credo si sia giocata la partita più gagliarda della stagione.

Sampdoria Women-Sassuolo, Mister Cincotta deluso solo dal risultato

Sampdoria Women-Sassuolo, Cincotta chiede rispetto. Cosa è successo?

LEGGI ANCHE Sampdoria Women-Sassuolo 1-3, Fallico per la bandiera

Quella contro il Sassuolo è una sconfitta che non inficia quanto di buono la banda Cincotta ha mostrato sul campo durante la partita e la crescita della squadra in questa Serie A Tim Vision:

“Il Sassuolo è una grande squadra e questo non dobbiamo dimenticarlo. Non abbiamo raccolto quanto meritato ma la Sampdoria ha dimostrato di esserci.

Un po’ di nervosismo per il tecnico – e non solo – che per la prima volta in stagione ha parlato anche dell’arbitraggio seppur senza mai alzare i toni:

Credo ci debba essere rispetto della Sampdoria e di Stefania Tarenzi, è il capitano e ha il diritto di chiedere spiegazioni al direttore. Credo che abbiamo semplicemente detto le cose che andavano dette nel rispetto dei ruoli.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!