skip to Main Content

Sampdoria, Thorsby contro i tanti cartellini. Le sue parole

di Francesco Tonelli
Juventus Sampdoria Palloni Persi

Verso Sampdoria-Hellas Verona, Thorsby suona la carica per la vittoria. E sul suo rapporto con le ammonizioni il norvegese dice la sua con grande onestà. Le parole

Grande attivista per l’ambiente, insignito anche del premio 2021 della Fifpro, Morten Thorsby ha molti pregevoli impegni su vari fronti ma la sua concentrazione va soprattutto alla prossima partita della Sampdoria. C’è l’Hellas Verona in visita al Ferraris, una squadra a cui il centrocampista norvegese ha segnato nell’ultimo scontro diretto. E, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Thorsby ha ammesso di volersi ripetere:

Personalmente certo, spero di ripetermi. Sui nostri prossimi avversari possono dire che non rappresentano una sorpresa. Ormai da tre anni l’Hellas fa le cose giuste dimostrando di avere le idee chiare

Sono tre anni che a Verona fanno le cose bene e con continuità. E alla Sampdoria? L’analisi di Thorsby sul momento di difficoltà dei blucerchiati, in paragone alla scorsa stagione con Claudio Ranieri allenatore, è molto lucida.

La mia Sampdoria è all’incirca formata dagli stessi elementi dell’anno scorso, ma con una differenza fondamentale rispetto alla stagione passata. Quest’anno siamo partiti male, questo ha complicato le cose. E questo ha influito. Le gare che restano sino a Natale devono servirci per ridare stabilità alla classifica e permetterci poi di affrontare con tranquillità la seconda parte del girone

Sampdoria, troppi cartellini per Thorsby? Il norvegese: “Non sono un giocatore cattivo”

Sampdoria Thorsby Serie A
Sampdoria, Thorsby contro i tanti cartellini. Le sue parole

LEGGI ANCHE: Sampdoria, D’Aversa non ha mai vinto due partite di fila. I numeri

La motivazione di Thorsby a fare bene si sente e anche il suo attaccamento ai colori blucerchiati. Un giocatore fondamentale per il suo apporto anche in fase offensiva (già due reti in questa stagione), ma soprattutto per la corsa e l’intensità di gioco. Anche se i suoi contrasti decisi, il suo gettarsi nella mischia e la lotta che ingaggia sempre in mezzo al campo spesso gli procurano un trattamento particolare da parte degli arbitri.

Il centrocampista della Sampdoria infatti è tra i giocatori più ammoniti della Serie A fino ad ora, con 6 cartellini gialli rimediati e già una squalifica per diffida, scontata saltando Sampdoria-Spezia. A questo proposito, ancora ai taccuini della Gazzetta dello Sport Thorsby ammette di avere delle caratteristiche di gioco decise e combattive, ma precisa di non essere un giocatore cattivo:

Posso sicuramente migliorare sotto questo aspetto. Tuttavia bisogna pure riconoscere che un certo tipo di gioco, diciamo così, intenso, fa parte delle mie caratteristiche. Posso provare ad evitare certi contrasti, ma io voglio diventare un centrocampista che fa tutto per la squadra: salta, tira, segna, fa assist. Tutto ciò appartiene al mio modo di giocare al calcio. Ognuno deve trovare la propria dimensione. Posso crescere, certo, ma non sono di certo un giocatore cattivo. Mi piacerebbe difendere meglio, per diventare il motore della squadra

Con queste parole Thorsby ha ribadito la sua inesauribile voglia di migliorarsi e l’attaccamento alla squadra, per cui vorrebbe diventare un giocatore completo che possa aiutare tutti in ogni fase. Poi Il rapporto conflittuale coi cartellini è una macchia ancora troppo presente nel suo gioco, lo ammette lui stesso. Ma a volte non è proprio possibile tirare indietro la gamba…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it