skip to Main Content

Sampdoria-Salernitana, Stankovic si affida ai giovani. E torna Montevago

di Francesco Tonelli
Sampdoria Azzurra Montevago

Sampdoria-Salernitana, Stankovic porta con sé ancora tanti giovani. E ritorna un Montevago rinato dalla Primavera

Nelle emergenze della Sampdoria Dejan Stankovic si affida ai giovani. Quando cominciano ad esserci tante assenze in rosa il tecnico serbo chiama in suo soccorso le nuove leve, sia quelle già in squadra ma anche quelle dalla Primavera. Come ad esempio Daniele Montevago, che nella mattina di sabato ha giocato e vinto con la formazione di Felice Tufano (segnando il primo dei due goal) e poi il pomeriggio è stato convocato per la partita contro la Salernitana.

L’attaccante classe 2003 torna dunque in prima squadra, dove mancava dal 22 gennaio scorso quando la Sampdoria, sempre in casa, ha perso contro l’Udinese. Allora non ha giocato però, e infatti la sua ultima presenza risale all’8 gennaio contro il Napoli, ancora a Marassi, quindi quasi due mesi fa. Torna per riempire il vuoto lasciato da Sam Lammers e Manolo Gabbiadini e rimpolpa così un attacco di nuovo ridotto a 3 membri effettivi.

Sampdoria-Salernitana, tanti giovani al fianco di Stankovic. Anche il bomber ritrovato Montevago

Sampdoria-Salernitana, Stankovic si affida ai giovani. E torna Montevago…

LEGGI ANCHE Sampdoria, Lammers rischia un mese di stop. il motivo

Il rientro in Prima squadra di Montevago avviene dopo un periodo di grande spolvero per lui in Primavera: 5 goal tra campionato e Coppa Italia nelle ultime 8. Ritrovato il feeling con la porta tra gli Under 19, chissà che non possa tornare utile a Stankovic.

Il quale poi si è circondato di altri giovani tra i convocati per Sampdoria-Salernitana. Per esempio la metà dei giocatori a centrocampo sono Under 21: Lorenzo Malagrida, Flavio Paoletti e Gerard Yepes, tutti provenienti dalla Primavera. Manca Emirhan Ilkhan, classe 2004, che è indisponibile. In difesa ci sarà ancora il 2002 Bruno Amione, ormai eletto titolare. Anche Alessandro Zanoli, in verità non più Under 21, potrebbe avere la chance di bissare la presenza dal primo minuto dell’Olimpico contro la Lazio, dove ha bruciato il record di velocità in Serie A.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!