skip to Main Content

Sampdoria-Roma, Giampaolo: ecco perché ho tolto Sensi. Le parole

di Francesco Tonelli
Sampdoria Sensi Mancini Italia Turchia Giampaolo

Sampdoria-Roma, Giampaolo spiega il cambio tra Sensi e Quagliarella: l’ex Inter deve ancora crescere di condizione…

La Sampdoria cade in casa contro la Roma, in una sfida che ha visto i blucerchiati in partita e traditi solo da un episodio che è bastato agli uomini di José Mourinho per portarsi tre punti a casa. La Sampdoria era ben piazzata in campo, anche se soprattutto in avanti qualcosa non ha funzionato.

Ha suscitato infatti curiosità il cambio fatto ad inizio primo tempo da Marco Giampaolo, che ha tolto Stefano Sensi per mettere in campo Fabio Quagliarella. Oltre al fatto che il capitano della Sampdoria ha raggiunto così Gianni Rivera al 12mo posto tra i calciatori più presenti in Serie A (527 presenze), ha fatto scalpore l’uscita dell’ex Inter.

Questo soprattutto perché Quagliarella, attaccante puro, ha preso il posto del trequartista, ma poi è parso sospetto che Sensi lasciasse il campo così presto. Lui che alle prime apparizioni con la Sampdoria ha portato una ventata evidente di qualità, ma che ora sta avendo qualche piccola difficoltà. Riguardo a questo cambio ha parlato proprio mister Giampaolo, che ha fatto luce sul periodo che sta vivendo il suo trequartista. 

Sampdoria-Roma, Giampaolo su Sensi: “Deve crescere sul piano fisico”

sampdoria sensi tribuna
Sampdoria-Roma, Giampaolo: perché ho tolto Sensi. Le parole

LEGGI ANCHEPagelle Sampdoria-Roma: Colley sbaglia e nessuno fa goal…

Giampaolo, ai microfoni di Dazn, ha spiegato che c’era una ragione tattica ben precisa dietro al cambio Sensi-Quagliarella. Ma ha aggiunto che il trequartista titolare in Sampdoria-Roma al momento non è al top della condizione fisica:

Sensi deve crescere sul piano fisico e trovare continuità, per quello l’ho sostituito a fine primo tempo. Fabio è un attaccante di ruolo e quindi la scelta è stata di mettere un attaccante di ruolo e Sabiri in trequarti. Oltre che attaccare la porta e saltare l’uomo, Sabiri può anche cercare la profondità mentre Quagliarella è più un giocatore da ricevere la palla addosso.

Sabiri insomma può chiaramente ricoprire il ruolo di trequartista e ora anche di seconda punta. Al momento il tedesco di origine marocchina sta dimostrando di essere in un buon periodo di forma e Giampaolo lo vede. Mentre Sensi sta attraversando una fase in cui fisicamente ha qualche difficoltà e deve ritrovare la condizione migliore.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!