skip to Main Content

Sampdoria, Ranieri svela un retroscena sulle punizioni di Damsgaard

di Matteo Palmisano

Claudio Ranieri ha parlato delle prestazioni a Euro2020 di Damsgaard, Jankto e Bereszynski: tre giocatori cresciuti nell’anno e mezzo alla Sampdoria con lui

A Euro2020 anche la Sampdoria è stata grande protagonista. Non solo con gli ex che hanno impressionato come Patrick Schick, ma anche con giocatori tuttora blucerchiati. Mikkel Damsgaard e Jakub Jankto sono arrivati, rispettivamente, in semifinale e ai quarti, mentre Albin Ekdal si è fermato agli ottavi. Deludente solo Bartosz Bereszynski, uscito ai gironi con la sua Polonia.

Claudio Ranieri, che li ha allenati per un anno e mezzo, ha parlato delle prestazioni dei suoi ex giocatori al Secolo XIX. Il tecnico non poteva che partire da Damsgaard, autore di due goal e di una competizione di alto livello:

L’ho visto benissimo, è diventato un calciatore completo. Cresciuto in personalità, sicurezza, capacità di gestire i tempi di gioco. La scaltrezza, la sfacciataggine no, quelle le ha sempre avute. Quando ho visto che tirava quella punizione all’Inghilterra mi sono detto, “se la palla passa, è goal”. In allenamento a Bogliasco ci provava a calciarle, e devo dire che ci riusciva anche bene. Un paio di volte anzi mi sono arrabbiato con lui, perché poi in partita le faceva tirare sempre ai compagni.

Sampdoria, le parole di Ranieri su Jankto e Bereszynski

sampdoria roma social

Sampdoria, Ranieri svela un retroscena sulle punizioni di Damsgaard

LEGGI ANCHE Sampdoria, Ranieri e l’addio: ecco com’è andata con Ferrero. Le sue parole

Jakub Jankto è andato avanti, proprio fino alla sfida con la Danimarca, ma non è riuscito a trovare il goal dopo i sei in campionato. Claudio Ranieri spiega di cosa ha bisogno l’esterno:

Kuba ha bisogno del goal per euforizzarsi, quindi di compagni che lo cerchino e lo trovino sul secondo palo.

Infine due battute anche su Bereszynski. Con Ranieri, anche per mancanza di alternative, è stato un titolare inamovibile e nella scorsa stagione ha trovato anche il suo primo goal con la Sampdoria:

Bartosz è ormai una certezza nella continuità di rendimento: un calciatore arrivato al suo top.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!