skip to Main Content

Sampdoria, quanto spendi per i procuratori?

di Gabriele Frassanito
Sampdoria Procuratori

Nel 2019 la Serie A ha fatto ricchi  procuratori, agenti o mediatori, garantendo incassi monstre per 200 milioni di euro. E la Sampdoria non è stata da meno…

LEGGI ANCHE Coronavirus, il Belgio ha deciso: scudetto al Bruges

Come si evince dalla report annuale della FIGC pubblicato in base all’articolo 8 sulla trasparenza del regolamento degli agenti sportivi,  le società hanno versato direttamente 187 milioni, mentre i restanti 13 provengono dai calciatori.

Per ogni operazione di compravendita, per ogni trattativa, molti soldi escono per sempre dal sistema calcio. Beninteso, niente di illegale, ormai fa parte del gioco: nessuno regala soldi a nessuno, la verità  è che ai club e ai giocatori servono. Senza procuratori certi affari non si farebbero o quantomeno non si farebbero a certe cifre. E per i giocatori certe squadre si possono raggiungere solo con l’agente giusto…
Insomma nel sistema calcio odierno, sempre più globale e complesso  il loro ruolo è necessario.

Claudio Pasqualin, decano degli agenti, da anni lotta contro un sistema che a suo dire va rigidamente regolamento mettendo limiti ai mediatori. Secondo lui i procuratori sono  diventati,  più dei presidenti, i padroni del mercato.
Tra i superagenti  ( Barnett, Raiola, Mendes e le altre star)e la FIFA di Gianni infantino è guerra aperta. La Federazione vuole mettere un tettto alle commissioni e far crollare gli introiti dei mediatori.

Dal report annuale della FIGC  emerge che nel 2019 stato un aumento di quasi il 10% di spese da parte dei club di serie A. Nel 2018 i milioni 171, l’anno prima 138. Nel 2016 le società riempirono le tasche degli agenti con 193 milioni, contro gli 83 del 2015.  In 5 anni le spese per gli agenti per operazioni come acquisti, cessioni o rinnovi sono più che raddoppiate.

E la Sampdoria? Lo scorso anno il club blucerchiato ha versato 6,8 milioni per commissioni contro i 4,4 milioni della Lazio di Lotito che prima della sospensione lottava per il Campionato…

Certo i 500 mila euro di Cellino sono un’eccezione e comunque il suo Brescia è ultimo in classifica. Davvero poco se pensiamo che ha speso meno rispetto anche a moltissime squadre di serie B, che complessivamente arrivano a 20 milioni.

Una cosa è certa: questo sistema è diventato insostenibile e i primi a saperlo sono gli stessi procuratori…

LEGGI ANCHE Sampdoria, Il solito Massimo Ferrero;

La tabella completa con gli importi incassati dagli agenti nel 2019 suddivisi per società

SOCIETÀ

CORRISPETTIVI

PER GLI AGENTI 

Atalanta

7.307.064  euro
Bologna 5.744.465,74 euro
Brescia 506.209,37 euro
Cagliari 2.371.324,80 euro
Fiorentina 8.610.175 euro
Genoa 5.765.815,02 euro
Inter 31.819.411,33 euro
Juventus 44.320.948,36 euro
Lazio 4.499.416,50 euro
Milan 19.606.875 euro
Napoli 5.201.372,04 euro
Parma 5.082.844,62 euro
Roma 23.228.104 euro
Sampdoria 6.851.434,29 euro
Sassuolo 6.158.446 euro
Spal 1.272.796,37 euro
Udinese 4.373.223,51 euro
Verona 1.766.492 euro
TOTALE 187.851.487,86 euro


Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!