skip to Main Content

Sampdoria, il nuovo Mugnaini prende forma: la data di consegna

di Matteo Palmisano
Sampdoria Bogliasco

I lavori al Mugnaini proseguono spediti: la Sampdoria conta di avere pronta la palazzina per la prima squadra entro la fine dell’anno

Presto la Sampdoria avrà un Mugnaini tutto nuovo. I lavori, dopo gli ultimi rallentamenti dovuti alla difficoltà fisica di reperire alcuni materiali e il rialzo dei prezzi per la guerra in Ucraina, sono ripartiti con una rapida accelerata.

Il Secolo è riuscito a ricostruire la situazione del centro sportivo blucerchiato, i cui lavori per il restyling sono partiti ormai nel lontano 2016. Entro la metà di giugno dovrebbe essere completata, a livello edile, la parte inferiore della struttura. Ovverosia, quella che include gli spogliatoi dell’allenatore e del suo staff, del medico e dei fisioterapisti, la sala riunioni, il vano piscine e la palestra. Le piscine negli spogliatoi saranno due, di dimensioni differenti, per il recupero muscolare.

Più indietro, invece, la parte superiore, che comprende gli uffici per presidente e dirigenti, con vista sul campo.

Sampdoria, ecco quando sarà pronta la palazzina del Mugnaini

Sampdoria, il nuovo Mugnaini prende forma: la data di consegna

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, il Monza fa sul serio per Candreva. Primi contatti avviati

LEGGI ANCHE Calciomercato Real Madrid: Ancelotti ha già dimenticato Mbappé. Ecco come

Il 2022, dunque, dovrebbe essere l’anno per la consegna della palazzina per la prima squadra. L’obiettivo della Sampdoria era finirla entro la fine del ritiro di Ponte di Legno, ma, probabilmente, si andrà verso novembre e dicembre. Per essere in piena funzione a Natale.

Gli spogliatoi del settore giovanile sono praticamente terminati, così come la nuova sede, anche se il trasloco – si legge – non ha ancora una data. La priorità è data alla palazzina della prima squadra, mentre nel 2023 ripartiranno anche i lavori per la tribunetta e gli interventi per il campo superiore.

La Sampdoria, dopo sei anni passati anche dal fallimento della ditta Pessina, che aveva bloccato i lavori, potrà avere il suo centro quasi al completo. Con Marco Giampaolo che potrà vivere – se rimarrà in blucerchiato – gran parte della prossima stagione in un Mugnaini completamente nuovo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it