skip to Main Content

Sampdoria, Murillo e Ferrari insieme dall’inizio: il precedente preoccupa…

di Matteo Palmisano
Sampdoria Ferrari Tifosi

Murillo e Ferrari dovrebbero partire titolari in Sampdoria-Milan: l’ultima volta che hanno giocato insieme dall’inizio in panchina c’era ancora Di Francesco…

Contro il Milan, Marco Giampaolo è chiamato a delle scelte obbligate nel reparto difensivo. Omar Colley, infatti, non ha recuperato dal problema fisico e contro i rossoneri non è nemmeno stato convocato. Il gambiano, perno della difesa blucerchiata, dovrà quindi saltare la sua prima partita in stagione.

Al suo posto ci saranno, invece, Alex Ferrari Jeison Murillo. Entrambi hanno recuperato dai rispettivi problemi e saranno regolarmente presenti in campo. Toccherà a loro due governare la difesa e provare a fermare Divock Origi, anche se il precedente con entrambi titolari non è incoraggiante per la Sampdoria.

Sampdoria-Milan, l’ultima volta di Murillo e Ferrari

Sampdoria, Murillo e Ferrari insieme dall’inizio: il precedente preoccupa…

LEGGI ANCHE Verso Sampdoria-Milan, Pioli teme l’undici di Giampaolo: ecco perché

In poco più di sei mesi di Sampdoria (da agosto 2019 a gennaio 2020 e in questo inizio di stagione), Murillo ha giocato 16 partite. Di queste, solo una insieme ad Alex Ferrari dal primo: Napoli-Sampdoria del 14 settembre 2019. C’era ancora Eusebio Di Francesco in panchina e la squadra era reduce da due k.o. contro Lazio e Sassuolo nelle prime due giornate.

Quel giorno la squadra era schierata con una difesa a cinque composta da Bartosz Bereszynski e Nicola Murru sugli esterni e da Vasco Regini, Murillo e Ferrari come centrali. L’esperimento non funzionò e Dries Mertens bucò per due volte la porta di Emil Audero, contribuendo alla crisi della Sampdoria che culminò con l’esonero di Di Francesco alla settima giornata.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it