skip to Main Content

Sampdoria, scontro social tra la signora Garrone e tifosi

di Walter Bonci
Sampdoria Colpevole Ferrero Garrone

In casa Sampdoria fa discutere lo scontro social tra la moglie di Garrone, Anna Pettene, e alcuni tifosi blucerchiati

E’ caos più totale alla Sampdoria. I tifosi, stanchi dell’attuale gestione societaria, cercano il capo espriatorio. Nel calderone è finita anche la moglie di Edoardo Garrone, ex presidente blucerchiato che ha lasciato in mano la dirigenza della Sampdoria a Massimo Ferrero.

Il motivo? Un post sui social netwok di Anna Pettene, coniuge di Edoardo Garrone, che lamenta la falsità della notizia che avrebbe visto l’ex numero uno della Sampdoria incontrare De La Valle per parlare di Sampdoria. Il commento di Pettene è chiaro “La Sampdoria viene rovinata anche dalle notizie false volutamente false che certe fonti di…… fanno girare”. La Pettene infatti afferma che, appresa la notiza di un presunto incontro tra suo marito e De La Valle a Forte dei Marmi, il marito è caduto dalle nubi affermando a sua volta che fosse tutto falso.

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria: occhi puntati su Marin

Sampdoria, scontro social tra la signora Garrone e tifosi

Il dibattito è continuato a suon di commenti tra la Pettene e alcuni supporter blucerchiati. Questo dibattito è la fotografia di quello che sta passando attualmente la Sampdoria. Tifosi e stampa, esasperarati dalla situazione societaria, che cercano i colpevoli della situazione che sta vivendo la Sampdoria. Nel cercare questi presunti colpevoli si crea confusione e malumore.

Il motivo di questi attaccchi è definito dalla presunta colpa di Garrone, reo di aver ceduto la Sampdoria ad un uomo inaffidabile che, sempre secondo la tifoseria blucerchiata, sta rovinando la reputazione e l’immagine del club.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!