skip to Main Content

Sampdoria, Milan Skriniar dice grazie a Marco Giampaolo…

di Matteo Palmisano
Calciomercato Inter

Milan Skriniar, attuale difensore dell’Inter, ha voluto ringraziare Marco Giampaolo, decisivo nell’unico anno insieme passato alla Sampdoria

Nonostante l’avvio difficoltoso di questa stagione, Milan Skriniar rimane uno dei centrali più forti del campionato e d’Europa. Il difensore dell’Inter ha avuto un passato breve – un anno e mezzo – ma importante alla Sampdoria, che gli ha consentito di farsi conoscere nel calcio italiano.

Il centrale slovacco, intervistato dall’ex compagno Borja Valero a Dazn, ha parlato del suo trascorso a Genova. Arrivato nel gennaio 2016, Skriniar fece fatica a imporsi, giocando molto poco in campionato e allenandosi anche fuori rosa:

Io arrivai a fine gennaio, a metà campionato, ero contento di avere questa possibilità, ma era molto difficile per me. Non parlavo italiano, il trasferimento si fece in 3 giorni, ero a Dubai con l’Under 21, mi chiamarono e dissi: ‘Vado subito’. Feci 2 partite fino a fine campionato, non giocavo quasi mai, tante volte mi allenavo fuori rosa, ma anche queste cose mi hanno reso più forte e mi hanno aiutato.

Sampdoria, Milan Skriniar il rapporto con Giampaolo

Sampdoria, Milan Skriniar dice grazie a Marco Giampaolo…

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, interesse per Walid Cheddira. I dettagli

Nella stagione successiva – 2016/17 – la svolta. Skriniar giocò 35 partite, scatenando l’interesse dell’Inter che investì 27 milioni (compreso il cartellino di Gianluca Caprari e i bonus) per portarlo a Milano.

Decisivo nella sua crescita fu proprio Marco Giampaolo, che lo rese un titolare fisso:

Tante volte, quando faccio interviste o vedo Giampaolo, lo ringrazio sempre. All’inizio ho sbagliato qualche partite, ho preso anche rosso, fatto qualche rigore, ma lui mi supportava sempre. Magari vedeva qualcosa in più che magari gli altri non lo vedevano in me. Pensavo che fosse difficile la Serie A, ma lo è ancora di più di quanto mi aspettassi. Devi essere sempre posizionato bene, di taglio, vedere gli attaccanti, la palla…Allenavamo ogni giorno queste cose qua e ciò mi ha reso un difensore più forte.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!