skip to Main Content

Sampdoria, il Marocco chiama Abdelhamid Sabiri

di Giacomo Novelli
Sabiri Sampdoria

Abdelhamid Sabiri, trequartista della Sampdoria, è stato convocato dalla Nazionale del suo Paese, il Marocco

Grande soddisfazione per il trequartista della Sampdoria Abdelhamid Sabiri. Il ragazzo giocherà con la Nazionale del suo Paese, il Marocco.

Il tecnico Hoalid Regragui ha convocato l’ex Ascoli per le due partite amichevoli che vedranno la nazionale africana sfidare Cile e Paraguay.

Dalla Sampdoria al Marocco

Sampdoria, il Marocco chiama Abdelhamid Sabiri

LEGGI ANCHE Verso Spezia-Sampdoria, Caputo isolato. Giampaolo cerca alternative

Abdelhamid Sabiri, classe 1996, ha giocato finora 7 partite quest’anno con la Sampdoria, 6 in campionato ed una, con goal, in Coppa Italia. La scorsa stagione invece era sceso in campo, sempre con la maglia blucerchiata, 14 volte, con 3 reti e 2 assist a referto.

Prestazioni decisive, evidentemente, per la convocazione dell’ex giocatore dell’Ascoli in Nazionale. Il quale ha espresso tutta la sua soddisfazione in una storia Instagram.

Sabiri avrà la possibilità di scendere in campo con la maglia del suo Paese in ben due occasioni. La prima, in amichevole, in Marocco – Cile di venerdì 23 settembre; la seconda, sempre nelle amichevoli pre Qatar 2022, in Paraguay – Marocco di martedì 27 settembre.

Vedremo se il selezionatore Hoalid Regragui concederà abbastanza spazio al trequartista della Sampdoria

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it