skip to Main Content

Sampdoria, le rivali fanno punti. La nuova classifica

di Francesco Tonelli

Sampdoria, fanno punti le rivali per la salvezza e ora Fiorentina, Torino e Lecce diventano partite ancora più importanti. Il punto da qui al Mondiale

Nell’attesa della partita del Ferraris tra Sampdoria e Fiorentina, smuovono la classifica le rivali dei blucerchiati. In particolare Lecce e Cremonese hanno ottenuto, nella tredicesima giornata di Serie A, due buoni pareggi che le proiettano in avanti, a piccoli passi. Passi che ora la squadra di Dejan Stankovic deve seguire e superare già dalla gara interna coi Viola.

Il Lecce degli ex Wladimiro Falcone e Kristoffer Askildsen, già nell’anticipo del venerdì sera, ha pareggiato con l’Udinese, appaiandosi dunque a 9 punti. I pugliesi vanno tenuti d’occhio in particolare perché tra due giornate saranno avversari della Sampdoria in uno scontro diretto che andrà in scena al Ferraris. Ma per il momento restano a +3, appena fuori dalla zona retrocessione. Dopo la partita coi friulani i giallorossi se la vedranno contro l’Atalanta, gara non facile e che precederà di soli tre giorni la gara di Genova.

Conquista punti anche la Cremonese, che rimonta due volte la Salernitana su un terreno non facile come l’Arechi e porta a casa un 2-2. Secondo pareggio consecutivo per la squadra di Massimiliano Alvini che aggancia quindi la Sampdoria a 6 punti e torna ad incalzarla. I lombardi prima del Mondiale affronteranno ancora Milan ed Empoli.

Sampdoria: pareggiano Lecce e Cremonese, scontro diretto tra Monza ed Hellas Verona. Il punto sulla corsa salvezza

Sampdoria, le rivali fanno punti. La nuova classifica

LEGGI ANCHE Sampdoria, Stankovic chiede rinforzi a Tufano. La lista dei convocati

In contemporanea con la Sampdoria, domenica 6 novembre alle 15:00, giocherà l’Hellas Verona ultimo in classifica contro il Monza, scontro diretto di zona salvezza che i blucerchiati guarderanno con attenzione. Se gli scaligeri dovessero fare punti come minimo aggancerebbero la squadra di Stankovic, al contrario si allontanerebbe la compagine di Raffaele Palladino.

Dalla gara dell’U Power Stadium usciranno indicazioni preziose per i blucerchiati, anche perché l’Hellas Verona poi dovrà vedersela con Juventus e Spezia. Il Monza contro Lazio e Salernitana. All’incirca tutte le squadre di bassa classifica, nelle due partite precedenti alla sosta, dovranno affrontare almeno una big di Serie A. Ma la Sampdoria avrà dalla sua lo scontro diretto col Lecce e deve ancora giocare contro la Fiorentina.

Una partita in cui fare punti per non perdere il passo con le rivali, che si sono mosse con piccoli progressi. Ma si sono mosse. E la classifica ora le vede tutte molto vicine. Il che significa che basta una vittoria per fare un salto significativo. Sia che vincano gli altri, sia che vinca la Sampdoria…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!