skip to Main Content

Sampdoria, Lanna ed il presidente della Reggina Cardona tornano ad incrociarsi. La storia

di Giacomo Novelli

Il presidente della Reggina Cardona e quella della Sampdoria Lanna si incontreranno in Coppa Italia, ma non sarà la prima volta…

Il calcio, a volte, sa essere teatro di storie imprevedibili e curiose.

Degne di un film.

Perché è sicuramente bizzarro e particolare il (non) feeling tra Marco Lanna, presidente della Sampdoria, e Marcello Cardona, numero uno della Reggina.

Le due squadre si incontreranno domani, calcio d’inizio ore 21:15, nella sfida secca valida per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia.

E dunque, sugli spalti del Ferraris, si (ri) incontreranno i due presidenti…

Lanna e Cardona, un feeling mai nato

Sampdoria, Lanna ed il presidente della Reggina Cardona tornano ad incrociarsi. La storia

LEGGI ANCHE Sampdoria, Fabio Bazzani si fida dei tifosi. Le parole

Siamo nel marzo del 1993, al Sant’Elia di Cagliari i rossoblù sfidano la Sampdoria in campionato. Un match vinto dai genovesi per 2-0 con la doppietta, nemmeno a dirlo, di Roberto Mancini.

Partita che però verrà ricordata anche per una espulsione che, a detta di tutti, era davvero eccessiva. Una somma di ammonizioni davvero severa comminata dall’arbitro che era…Marcello Cardona. L’attuale presidente della Reggina è stato infatti anche arbitro e questore di Varese (ma questo punto ci torneremo tra poco).

E indovinate chi espulse l’arbitro Cardona? Già, proprio Marco Lanna, allora difensore della Sampdoria.

Non esattamente un buon feeling tra i due. Ma non è tutto.

L’attuale presidente (e tifoso) doriano, ha un motivo in più per non sorridere al nome del presidente della Reggina. Quest’ultimo infatti era questore di Varese quando la Samp si giocava la finale playoff contro la squadra locale per accedere in serie A.

Cardona rese decisamente la vita difficile ai sostenitori blucerchiati, accorsi in massa in Lombardia, decidendo prima di non aprire un settore cuscinetto dello stadio che avrebbe permesso ad almeno altri 500 tifosi della Samp di entrare, poi scegliendo di dirottare, in uno spazio vicino al Lago di Varese (a chilometri dall’impianto di gioco) quei tifosi venuti in città anche senza biglietto.

E ancora: l’anno successivo Cardona diventò questore di Livorno e il 20 ottobre fece comminare il Daspo a 93 tifosi della Sampdoria. Decisione che venne poi annullata da una sentenza del Consiglio di Stato.

Insomma…domani, sugli spalti del Ferraris, potrebbe non esserci un grande amore tra l’attuale presidente della Reggina e la piazza blucerchiata, Marco Lanna in testa…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!