skip to Main Content

Sampdoria, la meteora Maroni continuerà in Argentina

di Valerio Barberi

Gonzalo Maroni continuerà a giocare a in Argentina, dopo il prestito dell’ultima, ecco come è andata per la meteora della Sampdoria

Continuerà in Argentina la carriera di Gonzalo Maroni. L’ex meteora della Sampdoria è reduce dal prestito in Messico, dove ha vestito la maglia dell’Atlas Guadalajara. A 23 anni il trequartista deve ancora esplodere o convincere del tutto.

Dovrebbe restare a disposizione di mister Sebastian Battaglia e farà parte della rosa del Boca Juniors per il resto della stagione. Si era parlato un anno fa di un possibile ritorno in Spagna al Rayo Vallecano, ma alla fine non ha cambiato maglia, fino all’ultimo prestito.

Sampdoria, l’ultima stagione dell’ex Maroni

Sampdoria, la meteora Maroni continuerà in Argentina

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, De Luca alla Cremonese con Alvini? Lo scenario

LEGGI ANCHE Calciomercato Napoli, il sostituto di Koulibaly viene dalla Sampdoria. Il nome

La stella di Maroni non ha brillato in Italia e lo ha fatto ad intermittenza anche nella sua squadra del cuore. Tante ombre e poche luci anche in patria per il trequartista, che era finito anche nel mirino delle critiche dei tifosi, perché nei giorni della scomparsa di Diego Armanda Maradona, il calciatore aveva postato delle foto sui suoi profili social mentre si divertiva in spiaggia con gli amici.

Ha dovuto letteralmente riconquistarsi la fiducia di tutti, i tifosi come detto, la società e i compagni di squadra. Solo 10 le partite con la maglia dell’Atlas e un assist. Tante panchina, ma non solo, perché in alcuni casi non è stato nemmeno convocato.

Una nuova ripartenza, per Maroni che ha tanto da dimostrare per non restare soltanto un incompiuto. Così come stato con la maglia della Sampdoria.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!