skip to Main Content

La Gumina, un altro anno buttato via

di Matteo Palmisano

Stagione sfortunata per La Gumina, tra i cinque giocatori della Sampdoria positivi al Coronavirus. Ma Antonino saprà reagire

Tra i cinque giocatori della Sampdoria risultati positivi al Coronavirus c’è anche Antonino La Gumina. Il neo acquisto è risultato positivo al tampone insieme a Gabbiadini, Colley, Thorsby ed Ekdal. Non una stagione fortunata per l’attaccante palermitano, in astinenza di goal dal 21 dicembre, quando ancora vestiva la maglia dell’Empoli.

tIn blucerchiato, nonostante il solo minuto giocato con il Torino, stava iniziando ad ambientarsi e Ranieri stava pensando di concedergli più spazio per dimostrare, finalmente, il suo valore sul campo. Poi lo stop del campionato e ora la positività al virus. Fortunatamente, è da ricordare, il giocatore è asintomatico al momento.

LEGGI ANCHE Il calcio si arrende al Coronavirus: non si gioca più…

Un anno da dimenticare, dunque, per La Gumina, andato via da Empoli per giocarsi la sua chance in Serie A, ma che, ancora una volta, ha dovuto confrontarsi con un destino avverso. Alla fine di tutto sarà fondamentale per la Sampdoria recuperare il giocatore, oltre che a livello fisico e di salute, soprattutto a livello mentale. A tutti gli attaccanti capitano anni sfortunati, ma Antonino dovrà essere bravo a trasformare la rabbia in grinta sul campo. Per tornare a segnare e prendersi i cuori blucerchiati.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it