skip to Main Content

Sampdoria, il calcio dei tifosi: al via il primo torneo della Gradinata Sud

di Francesco Tonelli

Sabato 24 luglio i gruppi di tifosi della Sampdoria si sfidano per il primo torneo della Gradinata Sud, all’insegna della passione per il calcio e per i colori blucerchiati.

Dagli spalti di Marassi al rettangolo verde, dalle bandiere agli scarpini. Adesso i tifosi blucerchiati diventano calciatori. Almeno per un giorno, almeno per il primo ‘Torneo della Gradinata Sud’, allestito dai gruppi organizzati dei tifosi della Sampdoria. Una giornata in cui per davvero i sostenitori della squadra scendono in campo per sfidarsi col pallone, in un giorno pieno di sampdorianità.

Tutto questo prende il via al campo sportivo “Negrotto” di Serra Riccò, sabato 24 luglio, dove dalle 15 è cominciato il torneo che vede fronteggiarsi 16 squadre formate dai gruppi dei tifosi sampdoriani. Suddivise in 4 gironi e con partite disputate su altrettanti campi da gioco, le compagini della Gradinata Sud devono affrontare la prima fase del torneo. Tre partite da 7 contro 7, un tour de force che vedrà tutti i tifosi della Sampdoria in campo ininterrottamente dalle 16 alle 18:30. E questo solo per la fase a gironi appunto.

Torneo ‘Gradinata Sud’: in campo i tifosi della Sampdoria. Gironi e finale nello stesso giorno

Sampdoria, il calcio dei tifosi: al via il primo torneo ‘Gradinata Sud’

LEGGI ANCHE: Sampdoria, finalmente Faggiano: manca solo l’ufficialità

Dopo il calcio d’inizio di questa competizione completamente nuova, si proseguirà fino alla finalissima delle 22:30 per stabilire chi sarà la squadra campione del torneo ‘Gradinata Sud’. Ci saranno dai “Fieri Fossato” agli “Ultras Tito”, passando per “Struppa” e i “Fedelissimi”, fino ai “FederClubs Nord”, squadra composta dai club Maglia12 Milano, Varese e Brescia. E poi ancora “Biscione”, “Borgoratti”, “Black List”, “Valsecca”, “Bolza”, “Castelletto”, “Certosa”, “Molesti”, “FederClubs Liguria” e “Vecchi Ultras”: tutti a sfidarsi nel nome della passione per la Sampdoria che li unisce.

Nell’attesa che possa ricominciare la stagione di Serie A e che si riesca a tornare a cantare allo stadio, i tifosi blucerchiati affrontano “sul campo” la loro personalissima preparazione, colorando di festa, di striscioni e di bandiere il centro sportivo di Serra Riccò.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!