skip to Main Content

Sampdoria, il Brescia ha bisogno di Leris. Le parole di Inzaghi

di Francesco Tonelli
Brescia Perugia Leris De Luca

Il Brescia si prepara allo scontro al vertice col Benevento e Inzaghi esalta Leris. L’ex Sampdoria, reduce da un infortunio, tra i più in forma delle rondinelle.

L’undicesima giornata di Serie B si aprirà alle 12:30 con la sfida d’alta classifica tra Benevento e Brescia, che vedrà Filippo Inzaghi sfidare la sua ex squadra, quella della Serie A 2020/2021. Le rondinelle, reduci da un pareggio con il Lecce, sono ancora il miglior attacco del campionato. E un notevole contributo ai 21 goal segnati deriva anche da una vecchia conoscenza della Sampdoria: Mehdi Leris.

Il francese classe 1998 fin dall’inizio della stagione è stato una vera freccia per l’arco del Brescia di Inzaghi. Le difese avversarie erano costantemente colpite dalle sgroppate offensive dell’esterno in prestito dalla Sampdoria e anche i numeri lo certificano: nelle prime 6 partite di Serie B, Leris ha segnato 2 goal e confezionato 2 assist. Contribuendo così in modo significativo all’attuale quarto posto delle Rondinelle.

Sampdoria, Leris perno del Brescia: parola di Inzaghi

Sampdoria, il Brescia ha bisogno di Leris. Le parole di Inzaghi

LEGGI ANCHE: Sampdoria, caso Ihattaren: Hiddink spiega come risolvere la situazione

In seguito Leris, uscito anzitempo dal campo contro l’Ascoli (settima giornata) per una contrattura, non è più stato convocato da Inzaghi. La sua assenza in campo infatti ha cominciato a farsi sentire. Anche il tecnico del Brescia è consapevole dell’importanza di Leris nello scacchiere della sua squadra. Pertanto, nella conferenza stampa precedente alla sfida al Benevento, ha rimarcato il ruolo nel gruppo di due giocatori come l’ex Sampdoria e l’attaccante connazionale Florian Ayé:

Ayé e Léris? Sono due giocatori importanti, inutile nasconderlo, il primo è stato capocannoniere nella passata stagione mentre il secondo stava facendo molto bene, ma questo è un grande gruppo che si allena bene e mi rende orgoglioso per come dà tutto in settimana: è impensabile vincere un campionato con 11 giocatori e sono contento e orgoglioso della risposta di tutti

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!