skip to Main Content

Sampdoria, continua il lavoro in Gradinata Sud: nuovi murales al Ferraris

di Diletta Barilla
Murales Sampdoria Ferraris

Continua il lavoro per rendere blucerchiati i muri della Gradinata Sud del Luigi Ferarris. Nel lato “Sampdoria” dello stadio spuntano nuove immagini 

Continua, a suon di verniciature, il derby a distanza tra i tifosi di Sampdoria e Genoa. Nella notte, nella Gradinata Sud – il alto blucerchiato dello Stadio Luigi Ferraris – è nato un nuovo murales con la scritta “Genova”.

Un’opera che al momento resta da completare con lo spazio in mezzo al nome che, con ogni probabilità, sarà arricchito con lo stemma della città.

Prosegue il processo di abbellimento dello stadio di Marassi dopo il via libera ricevuto nella comunicazione emessa da Chiara Tartaglia, Direttrice della Direzione Politiche dello Sport del Comune di Genova.

L’amministrazione comunale, infatti, dopo un primo sopralluogo in seguito alla notizia delle opere realizzate dai tifosi ha deciso di “chiudere un occhio” e non rimuoverle.

Sampdoria, per i murales del Ferraris il via libera del Comune


Sampdoria, continua il lavoro in Gradinata Sud: nuovi murales al Ferraris

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sampdoria Women, la Roma mette gli occhi su Yoreli Rincon

Reputato che le immagini in questione non risultano pertanto essere oltraggiose o deturpanti, si ritiene – vista la particolarità del contesto sportivo, in cui l’iniziativa si colloca, con il quale le immagini sono compatibili – di autorizzarne il mantenimento in loco” si legge nella nota.

Che spiega anche i contenuti che possono avere le opere: “siano tese a rappresentare il valore sociale dello sport, la storia della Società, il senso di appartena alla squadra ed a Genova, e l’attaccamento della tifoseria”.

Il passaggio più importante del comunicato emesso però riguarda eventuali atti di vandalismo ai danni dei murales: “Ogni eventuale danneggiamento delle immagini non potrà in alcun modo comportare la necessità di messa in ripristino a carico del Comune di Genova”.

“Si sottolinea che nel caso in cui eventuali atti di vandalismo dovessero interessare le rappresentazioni, e comportassero la creazione di immagini offensive o dai contenuti volgari, le medesime dovranno essere rimosse dalla Luigi Ferraris s.r.l.” conclude.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!