skip to Main Content

Sampdoria, come stanno i nuovi acquisti? Giampaolo fa chiarezza

di Francesco Tonelli
Winks-sampdoria-ferraris

Sampdoria, i nuovi acquisti non sono ancora pronti: Giampaolo è costretto ad aspettare i rinforzi. Il punto del tecnico in conferenza stampa.

In un calciomercato difficile come quello che ha dovuto vivere la Sampdoria, Marco Giampaolo ha comunque ricevuto alcuni nuovi innesti importanti. Daniele Faggiano ha regalato alla squadra nomi del calibro di Harry Winks, di Filip Djuricic e Gonzalo Villar. Il tecnico blucerchiato ha anche manifestato di aver apprezzato lo sforzo societario, capendo che i dirigenti hanno fatto ciocche potevano.

Ciò non toglie però che la condizione fisica dei nuovi acquisti non sia ancora al top e Giampaolo ha bisognosi tempo per metterli in carreggiata. L’impazienza dell’ambiente e dei tifosi di vedere all’opera i nuovi innesti va di pari passo con la necessità del tecnico della Sampdoria di impiegarli in campo per aggiungere qualità e competitività al suo undici. Ma ancora non si può. Lo ha spiegato proprio in conferenza stampa, parlando degli ultimi tre arrivati: Harry Winks, Bruno Amione e Ignacio Pussetto.

Bisogna mettere questi giocatori a regime, bisogna allenarli, bisogna conoscerli. Winks non è condizionato, decondizionato, Pussetto ha fatto un’amichevole forse due mesi fa ma sia allenava e non si allenava in prima squadra, Amione lo devo conoscere.

Sampdoria, il punto di Giampaolo sui nuovi arrivi: “Winks è decondizionato. Pussetto? Ha fatto un’amichevole due mesi fa…”

Sampdoria, come stanno i nuovi acquisti? Giampaolo fa chiarezza

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Giampaolo: “Il club ha fatto ciò che poteva”

I nuovi giocatori, dunque, non sono pronti ancora. Un esempio è Winks, che per la trasferta di Verona è l’unico escusò dai convocati insieme agli infortunati. La Sampdoria deve aspettare questi giocatori e Giampaolo, anche se ha bisogno di loro in maniera abbastanza urgente, lo ha capito e lo ha rimarcato.

Dei nuovi acquisti blucerchiati, solo due sono pronti ad essere impiegati. E poi ci sono i rientranti dal prestito, che Giampaolo valuta come rinforzi:

Quelli che sono arrivati vanno inseriti, dobbiamo avere il tempo di allenarli portarli in condizione farli giocare, ad oggi è un rinforzo Djuricic e mezzo Villar per le partite che hanno fatto e poi i rientranti dai prestiti.

Giampaolo aspetta dunque. Lavora con i nuovi giocatori per poterli impiegare il prima possibile, per fare loro raggiungere la condizione ottimale in meno tempo. Il campionato intanto non si ferma e quindi la Sampdoria deve continuare a marciare, senza potersi fermare. Nell’attesa che Winks e compagnia finalmente raggiungano il ritmo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it