skip to Main Content

Sampdoria, Ferrero tre scenari per il nuovo Cda

di Luca Uccello

Ci siamo. Il presidente Massimo Ferrero sta per scegliere il nuovo Cda della Sampdoria. Per il club blucerchiato ci sono tre possibili scenari.

L’appuntamento è fissato per la giornata di domani, a Roma, nello studio dell’avvocato Antonio Romei. Un’assemblea ordinaria degli Azionisti che all’ordine del giorno ha il solo compito di nominare le nuove cariche sociali dopo l’addio di Paolo Fiorentino che il presidente Massimo Ferrero sta cercando di convincere anche in queste ore a fare un passo indietro.

LEGGI ANCHE Sampdoria, Audero, Colley e Vieira le plusvalenze del futuro

Il presidente blucerchiato in queste settimane ha cercato di far ritirare le dimissioni improvvise del vicepresidente vicario Paolo Fiorentino. Missione fallita. I “motivi personali” rimangono e pertanto la Sampdoria deve nominare un nuovo Consiglio d’Amministrazione che approvi, per prima cosa, il bilancio nel mese di aprile.

Inutile ricordare che la scelta di dimettersi di Paolo FIorentino ha fatto decadere l’intero cda e anche che Massimo Ferrero nei giorni successivi ha cercato di tranquillizzare un ambiente che anche oggi teme il peggio per la Sampdoria. Perchè Ferrero non ha fatto nulla per nascondere o mascherare i dissapori con Romei messo da parte nelle scelte societarie, anche di mercato.

Quale sarà il ruolo dell’avvocato Romei nel nuovo Cda? Il messaggio che è passato è quello di una conferma intera del passato Consiglio (prima ipotesi con la conferma quindi di Giovanni Invernizzi, Adolfo Praga, Paolo Repetto e Gianluca Tognozzi) con il solo ruolo da vice presidente da assegnare probabilmente ancora a Romei (sarebbe una conferma) anche se il presidente potrebbe volere imprimere una svolta decisionista nominando un Consiglio a sua immagine e somiglianza. In questo senso potrebbero entrare membri della famiglai come Vanessa e Giorgio.

Caso tre: il presidente Massimo Ferrero potrebbe decidere per un nuovo consiglio con la conferma solo di qualche ‘vecchio’ consigliere e di qualche nuovo, tra questi si fa il nome di Italo Calvarese  non quello per esempio del suo commeciarlista di fiducia Gianluca Vidal che preferisce agire al di fuori dal contesto societario.

Tra poche ore la verità. Tra i più curiosi, naturalmente, l’ex patron Edoardo Garrone…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it