skip to Main Content

Sampdoria, Caprari diventa sempre più un rimpianto. I numeri a Verona

di Matteo Palmisano
Sampdoria Setti Caprari Verona

Gianluca Caprari sta trascinando il Verona ed è stato eletto miglior giocatore del mese di gennaio: la Sampdoria rimpiange la cessione in estate

La Sampdoria ha cercato fino all’ultimo minuto del calciomercato di acquistare un’altra punta in aggiunta a Vladyslav Supriaha. I tentativi di Daniele Faggiano, però, sono andati a vuoto e i blucerchiati possono rimpiangere chi, in estate, è stato mandato via forse in maniera troppo frettolosa.

Gianluca Caprari sta facendo faville a Verona ed è l’arma in più di Igor Tudor, che in Veneto ha totalizzato 30 punti in venti partite. L’ex giocatore della Sampdoria è il centro del gioco e la bontà del suo campionato è stata certificata anche dall’AIC, che lo ha votato miglior giocatore del mese di gennaio. In cui ha realizzato quattro goal in cinque partite, arrivando a un totale di otto reti in Serie A.

Sampdoria, Caprari è un rimpianto: a Verona sta incantando

Sampdoria, Caprari diventa sempre più un rimpianto: i numeri a Verona

LEGGI ANCHE Sampdoria, l’ex collaboratore di Shevchenko approva Supriaha: è il suo momento

Il numero 10 del Verona sta trascinando i compagni con i goal e con gli assist  – cinque – e la Sampdoria lo rimpiange. I blucerchiati incasseranno appena quattro milioni (cinque in caso di salvezza dei gialloblù) per un un giocatore che, al momento, ne vale almeno il doppio. C’è di più, però.

Alla Sampdoria, infatti, Caprari avrebbe fatto comodo, soprattutto ora che è tornato Marco Giampaolo. Con l’attuale tecnico blucerchiato, il classe 1993 aveva segnato undici goal in due stagioni, ritagliandosi il suo spazio. La cessione in estate, dettata anche da esigenze di bilancio, si sta rivelando una scelta sbagliata. E, intanto, il Verona se lo gode.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it