skip to Main Content

Sampdoria-Cagliari, riapertura vendita biglietti: i tempi

di Francesco Tonelli
Sampdoria Federclubs Messaggio Juventus

La ridotta capienza degli stadi voluta dal Governo blocca la vendita dei biglietti di Sampdoria-Cagliari. Ecco il motivo della frenata e i tempi di riapertura della vendita. 

Le brutte notizie arrivate dalla decisione del Governo di ridurre la capienza degli impianti sportivi all’aperto cominciano ad avere le prime conseguenze. La nuova stretta sull’accesso consentito agli spettatori delle partite (Serie A, nuova capienza per i tifosi. Cambiano le regole) entrerà in vigore già il prossimo 6 gennaio, data in cui si terrà la prima partita del girone di ritorno di Serie A.

In quella giornata si giocherà Sampdoria-Cagliari, in programma alle 12:30 allo stadio Luigi Ferraris. L’incontro avverrà tra pochi giorni e quindi la vendita dei tagliandi per assistervi è già iniziata. Ma non ha fatto in tempo ad esserlo che la Sampdoria ha dovuto sospenderla.

Il motivo è legato proprio alle nuove misure che il Governo si accinge a varare per far fronte al nuovo picco di contagi di Covid-19. E ad una particolare misura che bisogna specificare bene per capire cosa accadrà in vista della sfida tra Sampdoria e Cagliari coi biglietti già emessi.

Sampdoria-Cagliari, quando riparte la vendita? Dipende dal Governo

Sampdoria mini abbonamenti verona Udinese porte chiuse
Sampdoria-Cagliari, riapertura vendita biglietti: i tempi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sampdoria, la missione di Osti e Faggiano: ecco quanto serve

Infatti la nuova decisione del Governo è trapelata ma per l’ufficialità servirà attendere il nuovo decreto. Anche perché la Sampdoria deve capire se la riduzione al 50% comprenderà anche la disposizione dei posti disponibili nella cosiddetta “scacchiera”. In sostanza bisogna capire se, oltre alla capienza abbassata del 25%, verrà imposta una specifica norma per l’assegnazione dei posti nominativi.

E’ principalmente questo il motivo alla base della decisione della Sampdoria di sospendere la vendita in vista del match contro il Cagliari. Perché se la nuova misura prevedesse il semplice 50%, allora le emissioni di tagliandi potrebbero riprendere da subito, adeguando solo il calcolo della disponibilità di biglietti alla capienza massima consentita dal decreto.

Se invece la disposizione “a scacchiera” entrasse a far parte delle misure obbligatorie, a quel punto la priorità per la società blucerchiata è quella di ricollocare i posti già assegnati (circa 700) secondo le nuove normative. Solo dopo di potrà riprendere con la vendita libera o le relative promozioni già in essere.

Le tempistiche dunque si fondano inevitabilmente sull’emanazione del decreto. Quando la nuova normativa, con ogni voce adeguatamente specificata, verrà resa ufficiale, la vendita dei biglietti per Sampdoria-Cagliari assumerà la nuova fisionomia e potrà ripartire.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!