skip to Main Content

Sampdoria, allenamento blindato…ma senza tifosi

di Giacomo Novelli
Primavera Sampdoria Felice Tufano

Allenamento blindato a Bogliasco per la Sampdoria, ma non c’erano i tifosi a seguire i ragazzi allenati al momento da mister Tufano

La Sampdoria riparte. In attesa di novità sul fronte allenatore (manca solo l’ufficialità per Stankovic) e sulla cessione societaria, i blucerchiati si sono ritrovati a Bogliasco dopo la batosta subita contro il Monza. Una sconfitta, quella contro i brianzoli, che ha causato l’esonero dell’ormai ex Marco Giampaolo. La squadra infatti ha svolto l’allenamento agli ordini di Felice Tufano, tecnico della Primavera.

Lo 0-3 contro i biancorossi di Palladino ha aperto anche alla contestazione dei tifosi. Per questo motivo, l’allenamento è stato blindato, con i blucerchiati scortati prudenzialmente, e con una camionetta della polizia presente in campo. Accortezze giuste, prudenti, ma che alla fine si sono rivelate inutili…

Sampdoria, tifosi totalmente assenti all’allenamento a Bogliasco

Sampdoria, allenamento blindato…ma senza tifosi

LEGGI ANCHE Sampdoria, il ritorno a Genova di Nenad Sakic. La storia

All’allenamento erano presenti anche il presidente Marco Lanna ed i direttori sportivi Daniele Faggiano e Carlo Osti. Seduta guidata come detto da Felice Tufano, tecnico della Primavera, rientrato in fretta e furia dal corso UEFA Pro di Coverciano.

Allenamento blindato dicevamo, ma in realtà non ci sarebbe stato bisogno dell’assistenza delle forze dell’ordine. A Bogliasco infatti non c’erano tifosi a contestare i blucerchiati: l’amarezza per la debacle contro il Monza, per le quattro sconfitte consecutive e soprattutto per l’ultimo posto in classifica, è ancora troppo grande…in attesa di novità che possano tornare a riaccendere la passione per la maglia più bella del mondo.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!