skip to Main Content

Sampdoria-Alessandria, D’Aversa è carico: “Iniziano le partite che contano”

di Francesco Tonelli
Sampdoria Alessandria D'aversa Chabot Murillo

Da ora in poi si fa sul serio: le parole di Roberto D’Aversa alla vigilia di Sampdoria-Alessandria, nella sua prima conferenza stampa da allenatore blucerchiato.

Mancano poche ore e la nuova stagione della Sampdoria potrà cominciare. A dare inizio alle danze c’è la sfida di Coppa Italia, dove i blucerchiati sfideranno lunedì 16 agosto (ore 21:00) l’Alessandria al Ferraris. Tutto l’ambiente è carico e non vede l’ora che il vero calcio ritorni, ma il più impaziente di tutti è mister Roberto D’Aversa.

Nella conferenza stampa pre partita, la prima da guida dei blucerchiati, D’Aversa ha detto di essere molto entusiasta della sua avventura alla Sampdoria che sta per prendere piede. Un entusiasmo grande come se fosse il suo primo giorno da allenatore:

Non vedo l’ora di cominciare, ho l’entusiasmo del primo giorno. La Sampdoria è un club molto importante per cui ho già avuto l’onore di fare parte da giocatore. Così vivo tutte le componenti di questa esperienza, da giocatore e da allenatore. E ce ne sono davvero tante. Essere allenatore poi ti dà maggiori responsabilità, ma sono orgoglioso di questo e ho lo stesso entusiasmo come se fosse il mio esordio da allenatore. Mi auguro che possa essere un anno ricco di soddisfazioni non solo per me che sono il mister ma per tutta la città e il club

Sampdoria-Alessandria, il primo passo di D’Aversa verso il sogno di Ferrero

Calciomercato Sampdoria D'Aversa Damsgaard
Sampdoria-Alessandria, D’Aversa è carico: “Iniziano le partite che contano”

LEGGI ANCHE: Sampdoria, i numeri di maglia della stagione 2021/22: il mistero della 10

L’entusiasmo e la voglia sono alle stelle per D’Aversa, che però è consapevole che da ora in poi si fa sul serio. Per la Sampdoria inizia ora il valzer delle sfide importanti e l’Alessandria è il primo di tanti scogli. Sarà la prima partita di Coppa Italia, tra l’altro, un obiettivo dichiarato e fortemente voluto da Massimo Ferrero:

Da lunedì contro l’Alessandria iniziano le partite che contano. Soprattutto in partite secche come quelle di Coppa Italia bisogna essere bravi e determinati fin da subito nell’andare a vincere. Sappiamo quanto il presidente Ferrero sogni questo trofeo e bisogna cominciare da lunedì sera cattivi e concentrati.

L’Alessandria milita in Serie B, reduce da una promozione con tanto di campionato vinto. Anche se di una categoria inferiore, D’Aversa mette in guardia la Sampdoria. Guai a sottovalutare gli avversari:

Quando si affrontano squadre di categorie inferiori si sa che può succedere di avere difficoltà, perché verranno qui per dimostrare di essere alla stessa altezza della Sampdoria. Poi si è visto nelle altre partite di Coppa Italia di ieri che anche club di Serie A hanno avuto difficoltà con squadre sulla carta meno forti. A maggior ragione ora che entra nel vivo la stagione e le partite diventano pesanti non ci si può permettere di commettere errori, a partire da una partita secca come il turno di Coppa Italia con l’Alessandria. Ricordiamo che loro vengono da un campionato vinto e anche per questo verranno a Genova motivati e intenzionati a metterci in difficoltà.

 

 

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!