skip to Main Content

Sampdoria, Ekdal e Thorsby tra i più ‘cattivi’ della Serie A

di Matteo Palmisano
Sampdoria Thorsby Festival

La coppia di centrocampisti della Sampdoria Thorsby-Ekdal è la seconda con più ammonizioni della Serie A: davanti solo quella del Torino

La Sampdoria non può essere accusata di tirare indietro la gamba. I blucerchiati, nonostante in alcune partite non siano sembrati combattivi, soprattutto in alcune trasferte (Bergamo, Milano, Udine) e in casa con la Salernitana, hanno una delle coppie di centrocampisti più ammonite della Serie A.

Marco Giampaolo in mezzo al campo ha due veri combattenti come Morten Thorsby e Albin Ekdal. Il norvegese, finalmente riportato nella zona di campo dove si trova meglio, è il terzo giocatore per media chilometri (11.565) ed è il sesto per cartellini gialli. Per il numero due della Sampdoria sono 10 le ammonizioni, una in più di quelle rimediate dallo svedese. Il totale, per la coppia, è quindi di 19.

Sampdoria, i dati sulle ammonizioni: Thorsby ed Ekdal secondi in Serie A

Sampdoria, Ekdal e Thorsby tra i più ‘cattivi’ della Serie A

LEGGI ANCHE Sampdoria, Gastaldello difende Giampaolo. Le parole

LEGGI ANCHE Calciomercato Inter, il Bayern Monaco vuole Dumfries. Le ultime

Sul podio delle coppie di centrocampisti con più ammonizioni, i due della Sampdoria sono sul secondo gradino del podio insieme a due della Roma. Tra i giallorossi, infatti, ci sono le dieci di Nicolò Zaniolo e le nove di Bryan Cristante. Comandano, invece, i due del Torino: Tommaso Pobega (11) e Sasa Lukic (9).

Dando, invece, uno sguardo ai singoli, il più ammonito è Gianluca Mancini con 13 gialli. Davanti solo a Maxime Lopez, Stefano Sturaro e Bartosz Bereszynski, l’uomo blucerchiato più sanzionato, che ha saltato sia l’andata che il ritorno con l’Atalanta a causa dei troppi cartellini gialli.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!