skip to Main Content

Psg, Icardi e compagni presi di mira dalla malavita. La decisione del club

di Matteo Palmisano
Icardi Psg

Le rapine subite in casa da Di Maria, Marquinhos e Icardi hanno convinto il Psg ad assumere delle guardie private per i propri calciatori

Nella partita di domenica sera tra PSG e Nantes, Angel Di Maria è stato sostituito al 61° minuto dopo una comunicazione di Leonardo a Pochettino. Il dirigente del club parigino ha comunicato al suo allenatore che dei banditi erano entrati in casa di Di Maria durante il match.

Si scoprirà solo dopo che alle 20:30 anche il papà di Marquinhos è stato aggredito nella propria casa da un’altra banda. Nel caso del centrocampista argentino i ladri sono entrati dalla palestra nel seminterrato, raggiungendo poi il secondo piano. La fortuna è stata che i bambini e la moglie di Angel, che si è accorta solo dopo del furto, fossero al primo piano.

LEGGI ANCHE Cagni contro Ranieri: “La Sampdoria è più forte di così”

Psg, da Di Maria a Icardi: rapine nelle case dei giocatori. La decisione del club

Questi due episodi, uniti alle rapine subite da Sergio Rico e Mauro Icardi lo scorso gennaio, hanno portato il Psg a prendere la decisione di proteggere i calciatori con delle guardie private. Il responsabile della sicurezza della squadra è Michel Besnard, ex capo degli agenti di scorta di Nicolas Sarkozy quando questi era presidente, all’Eliseo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!