skip to Main Content

VERGOGNA!

di Redazione
Curva Sud Milan

E’ una vergonga. Forse è anche peggio dei buu razzisti. E’ una vergogna sentire dei cori contro la morte di 43 persone innocenti, contro la caduta di un ponte. Una tragedia.

E’ vergognoso far finta di niente. Questa mattina i colleghi del Secolo hanno deciso di raccontare cosa è successo, di quel coro già fastidioso, “si sente puzza di pesce, avete il mare inquinato…”, modificato per renderlo ancora più odioso: “avete il ponte crollato….”. Proveniva dal secondo verde, pieno di tifosi del Milan, e lo hanno sentito in tanti. “Un’aggiunta – sottolinea il Secolo – che non si può certo considerare l’ennesima semplice ‘discriminazione territoriale’ come le tante odiose sul Vesuvio, la nebbia o appunto il mare inquinato”.

ponte morandiMa come non bastasse sui social si è registrata un’ulteriore vergogna sul tema visto che l’amministratore di una pagina Fb con quasi mezzo milione di follower (“la vita a 30 anni”). Un posto vergognoso, senza aggiungere altro: “Non costringetemi ad arrivare a Genova e sputare per terra che poi cadono ponti e si allaga quella regione di m. per una settimana”, ha postato su Facebook Nello Alfieri.

Che può succedere? Ora si attendono i referti degli ispettori della Lega che potrebbero aver sentito come no i cori. “Di sicuro – ricorda ancora il Secolo – al tifoso doriano della Gradinata Nord che alcune settimane fa al Ferraris ha mimato lo schianto di Superga all’indirizzo dei tifosi del Toro, alludendo alla tragedia del Grande Torino, è arrivato poche ore dopo un Daspo della Questura che ora gli impedirà di entrare negli stadi. Accanirsi sul Ponte Morandi e i suoi morti non dovrebbe essere un esercizio di stupidità gratuito…”.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it