skip to Main Content

Non vende, si rafforza…

di Luca Uccello
Cessione Sampdoria Parodi Ferrero

L’avevamo detto il 4 dicembre 2019 che c’era uno strano silenzio intorno alla Sampdoria. Il silenzio continuo di Massimo Ferrero. Un silenzio costruttivo, la ricerca di rafforzare la società. Avevamo parlato, anticipato del possibile ingresso di una figura forte, che prenda probabilmente, il posto dell’avvocato Antonio Romei, prima solo braccio destro del presidente blucerchiato poi anche vice-presidente fino al gelo causato dalla mancata cessione del club a Gianluca Vialli e ai suoi amici. Ma Romei è l’ultimo dei problemi perchè il prossimo Cda potrebbe limitarne ulteriormente l poteri.

Lunedì prossimo si terrà l’assemblea del Cda blucerchiato per l’approvazione del bilancio 2019. Non sarà a Genova, a Corte Lambruschini ma a Roma, in uno studio notarile. Ci saranno da rinnovare delle cariche e proporle delle altre. Cariche condivise ancora una volta con Edoardo Garrone? Questa volta probabilmente no, questa volta Adolfo Praga e Paolo Repetto potrebbero non fare più parte del prossimo Consiglio d’amministrazione del club blucerchiato che deve fare i conti, e non può essere diverso, anche con la decisione della Figc di inibire il presidente blucerchiato per i prossimi 4 mesi.

Potrebbe, dovrebbe arrivare una figura importante, non per forza una figura di calcio e nemmeno un nome conosciuto. Potrebbe avere, e le voci sono insistenti, un ruolo da amministratore delegato, con poteri, con deleghe, con la possibilità di rappresentare Ferrero nelle sedi opportune, quelle che contano. Di sicuro una scelta sua, un uomo di fiducia come lo è il suo commercialista Vidal per una società più forte, costruita intorno alla sua figura. Un nome che potrebbe anche parlare al suo posto? E’ quello che in tanti si augurano…

Non abbiamo in mano nessun nome, nemmeno un’indiscrezione. Farli tanto per farlo sarebbe sbagliato, non è il nostro stile.

Capitolo CESSIONE. Non ci sono novità, nessuna. Spiace che campioni, che hanno fatto la nostra storia, come Moreno Mannini, o qualcun altro, giochi ancora con i sentimenti dei tifosi blucerchiati, con le loro speranze di non vedere più Massimo Ferrero a Genova. Il capitolo Vialli si è chiuso malamente a settembre con la ritirata di Dinan e Knaster, il prossimo anno probabilmente se ne aprirà un altro. Un capitolo che avrà altri nomi, altri protagonisti di facciata. Perchè l’altro strano silenzio è quello di Edoardo Garrone, che si dice (voci, sono solo voci…) stia cercando imprenditori made in Italy pronti a investire nella Sampdoria, naturalmente con il suo appoggio. Una Sampdoria che non per forza deve restare in serie A per essere più appetibile, anzi. Di sicuro oggi Massimo Ferrero non ha in testa di cedere la società. Non l’ha mai avuta a dire il vero se non di fronte a un’offerta mostruosa che fino a oggi non gli è ancora mai arrivata…

 

 

 

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!