skip to Main Content

La moviola del Club: Valeri? Qualche cartellino di troppo…

di Nicolò Corradi
Moviola Sampdoria Lecce Doveri Stankovic...

Torino – SAMPDORIA (8/02/2020 – 23ª giornata)

Arbitro : Valeri Paolo (Roma 2)
Assistenti : Preti (Mantova) / Bresmes (Bergamo)
VAR/AVAR : Doveri (Roma 1) / Bindoni (Venezia)

Prestazione quasi sufficiente per qualche imprecisione nella gestione dei provvedimenti disciplinari del quarantunenne fischietto romano. VOTO 5,5

PRIMO TEMPO

I primi 20’ trascorrono con un gioco e tanti contatti a centrocampo che spezzettano il ritmo : a farne le spese Tonelli che, intervenendo in ritardo su Lukic, rimedia la prima ammonizione del match. Due minuti più tardi Berenguer va alla conclusione a rete dopo il fischio del direttore di gara : anche in questo caso ammonizione per l’attaccante granata. Manca, invece, il provvedimento disciplinare nei confronti di Rincon che, al 26’, interviene duramente ed in ritardo su G.Ramirez sulla 3/4 di attacco di destra della Samp.

Prima del termine della prima frazione c’è ancora tempo per due ammonizioni in casa Samp: al 39’ per Ekdal (diffidato, salterà il prossimo impegno casalingo con la Fiorentina) e, nel minuto di recupero, Thorsby (severo in questo caso il provvedimento comminato al norvegese, reo di staccare a braccia larghe – situazione legata alla dinamica dello stacco di testa e non ad una condotta antisportiva).

LEGGI ANCHE Ramirez: “La punizione più bella…”

VALERI ARBITRO

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con la ripetizione del calcio d’avvio per l’ingresso, prima che il pallone venga toccato (e quindi in gioco), da parte di Gabbiadini nella metà campo granata.

Al 5’ della ripresa N’Koulou si prende un grande rischio nell’intervenire alla disperata in scivolata su Gaston Ramirez lanciato verso Sirigu all’interno dell’area di rigore granata : l’arbitro ed i suoi collaboratori propendono per l’intervento sul pallone (i replay non chiariscono se vi sia il contatto fra piede del difensore e caviglia del trequartista sampdoriano, situazione quindi condivisibile). Altra ammonizione mancante in casa Toro al 53’ per l’abbraccio plateale di Izzo ai danni di Ramirez.

Nei successivi 15 minuti altre 3 ammonizioni : Belotti al 59’, Murru al 67’ e, un minuto più tardi, Rincon che stende Ramirez poco fuori dall’area di rigore (dalla punizione scaturirà il pareggio): decisiva la mancata ammonizione del venezuelano nel primo tempo che avrebbe potuto rivelarsi decisiva in questa situazione.

Al 77’ Quagliarella lanciato a rete viene placcato da Izzo: bravo l’attaccante a resistere alla prima trattenuta e ad avanzare fino all’area di rigore dove, continuando la trattenuta, viene steso da Izzo che genera quindi il calcio di rigore in favore della Samp con conseguente provvedimento di espulsione ai danni del difensore ex Genoa.

A partita oramai chiusa, al minuto 83’, c’è ancora tempo per l’ultima ammonizione (ottava del match) ai danni di Colley.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!