skip to Main Content

Mercato: tutti i possibili colpi…

di Filippo Tudisco

Tra pochi giorni aprirà il calciomercato e la Sampdoria necessita di rinforzi per poter risalire in classifica e concludere serenamente un campionato fino ad ora deludente.

 

È il momento della verità: il presidente Massimo Ferrero manterrà la promessa fatta di rafforzare la squadra? Gennaio è alle porte e servono idee chiare e tempismo per arrivare prima degli altri. Claudio Ranieri e la dirigenza si sono già incontrati e tra le parti sono state chiarite le mosse prioritarie per poter rafforzare la squadra.

DIFESA: in un reparto comunque già abbondante di calciatori, l’idea più diffusa nelle ultime settimane sarebbe quella di prendere un difensore centrale, magari proprio tra quelli che trovano poco spazio nelle squadre in cui militano: si è parlato con la Roma di Juan Jesus, ma nelle ultime ore circolano voci anche su altri nomi. Ad esempio il Torino ha abbondanza nel reparto difensivo ed ecco che un investimento importante per il futuro può essere Kevin Bonifazi, talentuoso difensore centrale nel giro anche dell’Under21 Italiana, chiuso da Nkoulou, Bremer e Izzo. La riuscita o meno di queste trattative è condizionata dalla sola uscita di uno dei difensori già presenti in rosa: difatti la società sta valutando la permanenza di Murillo (trasformato ‘brillantemente’ da terzino destro) e quella di Chabot che potrebbe invece fare esperienza in prestito da qualche parte…

CENTROCAMPO: con la sicura partenza di Rigoni si apre uno slot sulle corsie esterne. Il sogno è Alessandro Florenzi, ma le richieste del giocatore sono molto alte rispetto agli standard blucerchiati. Non è però escluso uno sforzo finanziario per poter portare a Genova il centrocampista giallorosso. Alternative più praticabili portano alla luce i nomi di Amin Younes del Napoli e Marko Pjaca della Juventus pronti a cercare nuove sfide per poter trovare un minutaggio più ampio. Il primo sarebbe un sostituto perfetto di Rigoni e la sua conoscenza del calcio italiano garantirebbe un ambientamento veloce. Per il secondo c’è da valutare la condizione atletica del ragazzo che viene da due infortuni gravi al ginocchio. Ciò nonostante può dare una mano sia sulla fascia ma anche sulla trequarti dove può essere una degna alternativa a Gaston Ramirez. Infine dal Milan in uscita c’è anche Fabio Borini, messo da parte nelle ultime partite da Pioli. Anche se per lui si parla di un ritorno in Premier League… In uscita ci sarà con molta probabilità Mehdi Leris.

ATTACCO: il reparto verrà rivoluzionato. Con la valigia in mano è pronto Caprari (anche se nelle ultime ore ha avuto qualche ripensamento) che farà spazio ad un centravanti più funzionale per il gioco di Ranieri. Si è parlato di un possibile scambio alla pari con Petagna della SPAL. Nella lista dei desideri c’è anche Nikola Kalinic in uscita dalla Roma. Un investimento per il futuro potrebbe essere Musa Barrow, il giovane attaccante dell’Atalanta. Nelle ultime ore però il Verona sembra essere passato in vantaggio. Altro nome in lizza è quello di Alberto Cerri, proprio colui che ha colpito la Samp per ben due volte quest’anno, con l’imminente rientro di Pavoletti (marzo), potrebbe lasciare il Cagliari.

Dall’estero ci sono novità: Facundo Ferreyra è sempre seguito dalla dirigenza blucerchiata che sta valutando una possibile offerta. Infine si può riaprire una trattativa che quest’estate ha tenuto banco per diverso tempo… Francois Kamano del Bordeaux è ancora nel taccuino del direttore sportivo Carlo Osti e di Riccardo Pecini e nei prossimi giorni, con l’apertura ufficiale della finestra di mercato, ci potranno essere sviluppi su questo fronte. Unico ostacolo sarà la crescente valutazione fatta dai girondini che chiedono una cifra vicino ai 25 milioni di euro.

Di sicuro i colpi di mercato per la Sampdoria non mancheranno…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it