skip to Main Content

Lite Puggioni-Galderisi. Ora il ritorno alla Sampdoria?

di Mario Chiari
Sampdoria Del Futuro,Sampdoria Christian Puggioni Ferrero

L’ex numero uno della Sampdoria Puggioni ha accusato Galderisi di avergli mancato di rispetto. Addio alla Vis Pesaro? E se tornasse a Bogliasco?

E’ rottura tra Christian Puggioni e Giuseppe Galderisi. E’ probabilmente la fine di un’altra storia d’amore tra il portiere Ultras della Sampdoria e la Vis Pesaro.

Un rapporto finito non per colpa sua. Almeno a sentire l’ex numero uno blucerchiato che ha accettato di chiudere la propria carriera da giocatore in una società amica della Sampdoria seguendo il consiglio dell’avvocato Antonio Romei.

Ma cosa è successo tra Puggioni e Galderisi? “Visti i numerosi messaggi di supporto ricevuti, da tutti i tifosi e da molti miei compagni, ritengo doveroso in questo momento interrompere il mio silenzio. Silenzio attuato e dettato dal profondo rispetto che nutro per il presidente Mauro Bosco, e motivo fondamentale della mia decisione di sposare il progetto Vis Pesaro. Nella rifinitura prepartita col Matelica, il signor Galderisi in assenza di valide motivazioni e di fronti ad alcuni colleghi, che mi sono testimoni, del direttore sportivo e del preparatore dei portieri, mi apostrofava gravemente, offendendomi sul piano umano“.

LEGGI ANCHE Fondi USA, pronti altri investimenti nel calcio italiano: tocca alla Sampdoria?

Lite Puggioni-Galderisi. Ora il ritorno alla Sampdoria?

“Vista la spiacevole situazione creata dal signor Galderisi – ha raccontato Puggioni al Corriere Adriatico – ho ritenuto essere venuti meno i presupposti morali e umani che furono al centro del progetto che mi era stato proposto inizialmente, valori quali il rispetto, che per me sono imprescindibili. Alla luce di questa spiacevole situazione che mai avrei potuto immaginare si verificasse, in totale accordo con il presidente, ho deciso di prendere un breve periodo di riflessione per capire se continuare o meno questa avventura…”.

Dalle parole di Puggioni sembra chiaro che la situazione sia difficilmente risolvibile. Difficile poter pensare che uno dei due soggetti interessati faccia un passo indietro. Si riapre così la suggestione di rivedere Cris a Genova, alla Sampdoria. Non per forza da giocatore e nemmeno da semplice tifoso. La Sampdoria, legata almeno nel recente passato alle fortune di Puggioni, potrebbe valutare la possibilità di farlo tornare a Bogliasco per fargli intraprendere una carriera dirigenziale.

Puggio con Antonio Cassano ha superato un anno fa l’esame da direttore sportivo. Senza dimenticare che non ha ancora deciso di appendere le scarpette al chiodo. E se entrasse a far parte dello staff tecnico di Ranieri? Per ora solo suggestioni, poi chissà…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!