skip to Main Content

Coronavirus, giocare con la mascherina? Laurerio dice di no…

di Walter Bonci
Laureiro Coronavirus Mascherine

Dal Nicaragua, dove il campionato non si è mai fermato, arriva la testimonianza di Bernardo Laureiro: con la mascherina non si può giocare.

In tempi di emergenza coronavirus si è parlato della possibilità di obbligare i giocatori a indossare una mascherina per evitare il rischio contagio. Un ipotesi che per qualcuno è diventata realtà, come per il calciatore uruguaiano Bernardo Laureiro, tesserato del Diriangén squadra del massimo campionato del Nicaragua. Infatti il giocatore afferma che: “E’ stato un incubo. Lo abbiamo fatto inizialmente in segno di protesta, ma è infattibile – garantisce il centrale -. Io ho resistito solo 15 minuti, poi ho dovuto togliere la mascherina per evitare di soffocare”.

Poi ancora: “Senti di andare in debito di ossigeno e la temperatura diventa insopportabile. Manca il necessario ricambio d’aria e hai la sensazione che i polmoni non riescano più a incamerare ossigeno. Capisco la necessità di studiare misure che tutelino la salute dei giocatori ma è impensabile giocare con la bocca tappata”.

LEGGI ANCHE Coronavirus, Cina: Il Wuhan Zall torna a casa dopo l’esilio

Le parole di Laureiro quindi vanno contro l’ipotesi avanzata da Von Ranst, il virologo belga che ha avanzato la proposta in un intervista a Le Soir. E per finire lancia pure un monito relativo al discorso sulla totale sicurezza “Il calcio è uno sport di contatto. Inoltre  durante una partita gli sforzi si moltiplicano e non si può pensare di limitare determinate funzioni corporee come la respirazione”.

“Tra l’altro – continua Laureiro – vorrei capire come si possa pensare di eliminare il rischio con una semplice mascherina. Il sudore è un altro elemento da considerare e di certo non evitabile. La verità è che pensare di giocare in totale sicurezza è semplicemente un’utopia, parola di chi è costretto a mettere in gioco la propria salute e quella dei propri famigliari come se il calcio fosse immune”.

Se vedremo o meno i giocatori della Serie A giocare con le mascherine sarà il tempo a dircelo, per ora i primi esperimenti non hanno dato esito positivo…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it