skip to Main Content

Guerra in Ucraina, la Polonia di Bereszysnki dice no ai play off con la Russia

di Diletta Barilla
Bereszynski-polonia Russia Ucraina Playoff Mondiale

La Polonia di Bartosz Bereszynski si è schierata dalla parte dell’Ucraina con la federcalcio, in accordo con i giocatori della nazionale, che ha chiesto ufficialmente di non giocare la sfida dei playoff Mondiali contro la Russia

La guerra Russia-Ucraina continua ad aver risvolti negativi anche nel mondo del calcio, soprattutto in vista degli spareggi Mondiali 2022. La Sampdoria è spettatrice interessata della vicenda che riguarda la Polonia che, per l’occasione, non si proverebbe di Bartosz Bereszynski.

Il primo appuntamento in programma sarebbe proprio contro la nazionale russa ma la federcalcio polacca, in accordo con i suoi giocatori, ha chiesto di non giocare la partita prevista per il prossimo 24 marzo a Mosca. Dello stesso avviso anche la Svezia di Albin Ekdal con la nazionale scandinava che non ha nascosto le sue preoccupazioni per un’eventuale trasferta moscovita.

Bartosz Bereszynski, ha condiviso sul proprio profilo Instagram il comunicato stilato dai giocatori della Polonia. “Non è una decisione facile ma ci sono cose più importanti del calcio nella vita. Le nostre preghiere e i nostri pensieri sono per gli ucraini e i nostri amici della rappresentativa nazionale” si legge.

La Polonia di Bereszysnki si schiera con l’Ucraina: no alla sfida Mondiale contro la Russia

Guerra in Ucraina, la Polonia di Bereszysnki dice no ai playoff con la Russia

LEGGI ANCHE Serie A 2022/23: vacanze rovinate, tifosi compresi

La Sampdoria potrebbe non dovere rinunciare a Bartosz Bereszynski durante la prossima pausa per le nazionali. La sua Polonia, infatti, si è schierata apertamente dalla parte dell’Ucraina e la federcalcio polacca ha chiesto di non giocare la gara contro la Russia, valida per il primo turno dei play off verso Qatar 2022.

A condividere l’opinione, oltre al terzino blucerchiato, altri due uomini simbolo: Robert Lewandoski e Wojciech Szczesny. Situazione davvero particolare e difficile per il portiere della Juventus con la moglie Marina Luczenko originaria proprio dell’Ucraina.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it