skip to Main Content

Gravina non abbandona Genova: L’Italia di Mancini tornerà

di Mauro Bini
Gravina Genova Italia Mancini

Gravina non abbandona Genova: L’Italia di Mancini tornerà . Il presidente della FIGC apre le porte al ritorno degli azzurri. Finalmente torna la Nazionale al Ferraris così ha parlato il numero uno del nostro calcio

Dalle colonne del Secolo XIX ha parlato il numero uno del nostro calcio Gabriele Gravina nel corso di una visita al Ducale, per l’esposizione vinta a Londra dagli azzurri ha parlato anche della possibilità, nel 2024 del ritorno della nostra Nazionale sul terreno del Ferraris per Genova capitale europea dello Sport e con ottime possibilità di fare double nel 2025…

Gravina, sul ritorno della Nazionale a Marassi ha detto:

La mia presenza qui è per confermare che il calcio italiano è vicino a Genova e alla Liguria nei fatti. Anche con la Nazionale.

Gravina e il ritorno dell’Italia a Genova

Gabriele Gravina

Gravina non abbandona Genova: L’Italia di Mancini tornerà

LEGGI ANCHE Sampdoria, tutto fermo per il rinnovo di Yoshida: ma il difensore ha un obiettivo

Nel corso della vista alla redazione del Secolo XIX non si è potuto non scivolare sulla situazione della nostra Nazionale, passata dai fasti estivi al rischio di non prendere parte al prossimo mondiale

Queste le parole di Gravina al quotidiano ligure Sappiamo che il calcio vive di alti e bassi, io credo che la nostra Nazionale non ha perso quello smalto e per questo devo essere fiducioso per la qualificazione ai prossimi Mondiali. D’altra parte Mancini ci crede come faccio a non crederci io?

Dichiarazioni importanti che ridanno centralità al calcio ligure. La possibilità di un ritorno della Nazionale, la presenza nel capoluogo della Coppa sollevata a Wembley sono una testimonianza del ritorno del grande calcio in Liguria e a Genova.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!