skip to Main Content

Genoa-Sampdoria, polemica Gabbiadini: “Qualcuno può spiegarmi perché?”

di Francesco Tonelli
Sampdoria Gabbiadini Derby

Il mattatore di Genoa-Sampdoria, Manolo Gabbiadini, non ha digerito la decisione della Lega di convertire il suo secondo goal in autorete. E ha scatenato la polemica su Twitter.

Quando Manolo Gabbiadini ha segnato il terzo goal nel derby, grazie all’aiutino di Zinho Vanheusden, non ci poteva credere. Non poteva crederci nemmeno quando se l’è visto annullare per fuorigioco di Francesco Caputo (che aveva fatto l’assist). E a maggior ragione non può crederci adesso, dopo che, una volta convalidata la rete del momentaneo 0-3, la Lega Serie A l’ha designata come un’autorete del difensore belga del Genoa.

Gioia di nuovo strozzata in gola per Gabbiadini, che almeno ha potuto esultare da già sostituito. Fatto curioso, su cui qualcuno ha ironizzato dicendo che è il primo goal nella storia segnato dalla panchina. Ma purtroppo non è così, perché regolamento alla mano la rete in realtà è stata attribuita allo sfortunato Vanheudsen.

Gabbiadini non è riuscito a capacitarsi della cosa e allora, il giorno dopo il trionfo nel derby, ha scatenato la polemica social con un tweet eloquente, sotto forma di domanda.

Genoa-Sampdoria, rete Gabbiadini o autogol Vanheusden? L’attaccante lancia la polemica

Genoa-Sampdoria, polemica Gabbiadini: “Qualcuno può spiegarmi perché?”

LEGGI ANCHE: Sampdoria Primavera, con il Milan non va. Il risultato

Qualcuno può spiegarmi perchè non mi è stato assegnato questo gol?” si legge sulla descrizione dell’ultimo tweet di Gabbiadini, con allegato il video della terza rete della Sampdoria contro il Genoa. Per di più, in allegato, l’attaccante blucerchiato ha condiviso una foto delle linee guida della Lega Serie A per l’assegnazione dei goal dubbi. 

Si legge nel regolamento di Lega che “Non sono considerati autogol i tiri nello specchio della porta che vengono deviati da un difensore in maniera fortuita o istintiva. In questi casi si assegna pertanto la marcatura all’autore del tiro in porta“. E c’è anche una precisazione riguardo la “maniera istintiva” della deviazione di un difensore: “Gesto istintivo il frapporsi a una conclusione senza calciare il pallone (anche semplicemente ampliando il volume del proprio corpo, come nel caso di una gamba allargata ‘a muro’ a protezione della propria porta“.

Genoa-Sampdoria, polemica Gabbiadini: “Qualcuno può spiegarmi perché?”

A Gabbiadini non è proprio andare giù questa assegnazione, che lo ha privato dell’onore di diventare il miglior marcatore in un derby a parimerito con Adriano Bassetto. L’assegnazione della Lega della rete come autogol del difensore del Genoa punta sulla volontarietà del gesto di Vanheusden. La scivolata del difensore belga è stata interpretata come una vera e propria giocata attiva. Dunque non come una deviazione istintiva e tantomeno fortuita.

Resta l’amaro in bocca a Gabbiadini, che avrebbe voluto coronare così la sua serata magica. Non sarà il primo giocatore a segnare dalla panchina, non sarà (per ora) il miglior marcatore nella storia del derby della Lanterna. Ma è e resterà sempre nei cuori dei tifosi della Sampdoria per aver sbloccato una stracittadina fondamentale e per il suo rendimento decisivo nelle partite importanti della stagione.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!