skip to Main Content

Euro2021, Polonia fuori, tutti contro Bartosz Bereszynski

di Lorenzo Braccini
Bereszynski-polonia Russia Ucraina Playoff Mondiale

Euro2021, l’eliminazione della Polonia ha smosso molte critiche nei confronti della squadra e del loro allenatore Paulo Sousa, critiche anche contro Bartosz Bereszynski.

L’Europeo della Polonia non è stato all’altezza delle aspettative. La squadra allenata da Paulo Sousa ha mancato la qualificazione agli ottavi di finale, in un girone composto da Slovacchia, Spagna e Svezia. Troppo poco un solo pareggio per salvare questa Nazionale che non è riuscita ad essere incisiva. Molti i giocatori finiti sul banco degli imputati.

Duri i commenti nei confronti dell’allenatore e anche di Bartosz Bereszynski, il difensore, capitano della Sampdoria. Non sono state prestazioni ad alti livelli e alcune amnesie difensive sono state imputate al calciatore classe 1992. In Polonia si discute anche del ruolo che è stato affidato allo stesso Bartosz Bereszynski che Paulo Sousa ha deciso di schierare come centrale di difesa. In particolare il commentatore di Polsat Sport Bożydar Iwanow si è soffermato sulla questione. Per lui è inconcepibile che Bereszynski possa giocare nella difesa a tre.

Euro2021, in Polonia si non è piaciuto il modulo di Paulo Sousa

Paulo Sousa Sampdoria Ferrero

Euro2021, Polonia fuori, tutti contro Bartosz Bereszynski

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, tentazione Torregrossa per il Crotone

Queste le parole del giornalista polacco:

Per me è del tutto incomprensibile inserire Bartosz Bereszyński come uno dei tre centrali. Anche se ha qualche esperienza del club in questa posizione. Tuttavia, Beres è un difensore laterale – traduce Sampdorianews.net –  E mi sembra anche che stiamo cercando di costringerci a giocare a tre in difesa. Per i nostri giocatori, anche per le loro caratteristiche, è più naturale giocare con un quattro in difesa.

Un processo che forse costerà la panchina della Polonia a Paulo Sousa. Nel frattempo Bereszynski ha terminato la sua stagione calcistica e adesso lo attendono le vacanze. Con la Sampdoria lui ha un contratto fino al 2023 e anche se ci sono state alcune voci di mercato, la sua permanenza in blucerchiato non dovrebbe essere in pericolo. Al di là di una prestazione non troppo convincente a Euro2021, la Sampdoria non intende privarsi di uno dei suoi difensori titolari.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it