skip to Main Content

Euro2020, Danimarca pronta a tornare in campo, occasione per Damsgaard?

di Lorenzo Braccini
Damsgaard Euro2020 Calciomercato Sampdoria Atalanta

Euro2020, la Danimarca è pronta a tornare in campo contro il Belgio, potrebbe essere l’occasione giusta per Damsgaard?

La Danimarca sta preparando il ritorno in campo. Non sarà facile dopo quello che è successo sabato. Tutto il mondo ha ancora negli occhi le immagini dei compagni che fanno scudo al loro compagno Eriksen, steso, a lottare tra la vita e la morte. Per fortuna il calciatore è sempre ricoverato, ma sta bene e ha mandato un messaggio a tutti coloro che lo hanno sostenuto in questi giorni difficili. Intanto, giovedì alle 18 la Danimarca deve tornare a giocare contro il Belgio, alle 18.

Danimarca-Belgio potrebbe essere l’occasione per l’esordio di Mikkel Damsgaard, il calciatore della Sampdoria che ancora non ha avuto spazio in questi europei. Il centrocampista classe 2000 ha molti ammiratori, sia in serie A che all’estero. In questa stagione il suo rendimento è stato davvero ottimo e Napoli, Inter e Juventus sarebbero interessate. Sicuramente avere spazio a Euro2020 aumenterebbe il suo valore (nel caso di una buona prestazione) e Massimo Ferrero  potrebbe incassare po’ di soldi, necessari per iniziare il mercato in entrata. Damsgaard ha esordito in nazionale a fine 2020, contro la Svezia. Questa è la sua prima vetrina internazionale di un certo prestigio.

Euro2020, Danimarca-Belgio sarà una battaglia, assicura Hjulmand

Euro2020, Danimarca pronta a tornare in campo, occasione per Damsgaard?

LEGGI ANCHE Sampdoria, al posto di Pecini, Ferrero ha una soluzione interna

La Danimarca deve trovare i tre punti contro il Belgio per sperare di superare i gironi e Mikkel Damsgaard è pronto a dare il suo contributo. Intanto ha parlato il Ct, Kasper Hjulmand, in conferenza stampa. Molteplici i temi trattati, a cominciare, naturalmente, da Eriksen. Queste le sue parole.

Christian (Eriksen, ndr) non si può rimpiazzare, è impossibile farlo, è il migliore di tutti, è un leader, influenza la squadra con le sue decisioni e le sue giocate, la sua abilità nel controllo dello spazio attraverso i suoi passaggi. Proveremo insieme, come squadra, a riempire quel vuoto. Siamo forti, uniti e pronti a combattere.

Hjulmand, non svela ancora quale sarà la formazione con tutti i giocatori che sono pronti a scendere in campo con grinta e determinazione.

Ieri ho avuto buone sensazioni dall’allenamento, oggi ne abbiamo un altro. Ogni ora che passa, ogni allenamento in più che facciamo ci aiuta. Penso che giovedì saremo una squadra molto difficile da battere, nonostante il Belgio sia una delle nazionali più forti del mondo. Non avremo paura di giocare. Sarà molto emozionante rimettere piede dentro lo stadio, sarà una sensazione particolarissima. Ma dal fischio d’inizio in poi, sarà battaglia.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!