skip to Main Content

Mercato Sampdoria, Eder torna d’attualità

di Mario Chiari
Calciomercato Sampdoria Eder Giampaolo

Gennaio si avvicina, la riapertura del mercato anche ed Eder torna nuovamente un nome d’attualità ma non senza qualche problema…

Con i problemi in camera di compensazione in Lega Calcio il mercato blucerchiato di gennaio non sarà semplice. Bisognerà essere bravi a muoversi tra regole e regolamenti in attesa di garanzie economiche che al momento sembrano non esserci in casa Sampdoria.

Se non si dovesse trovare una soluzione, ad esempio un garante in grado di coprire le spalle alla Samp – il nome più gettonato è sempre quello di Edoardo Garrone – la Sampodoria rischierebbe di ritrovarsi con le ‘mani legate’, costretto ad operare soltanto con operazioni in entrata perfettamente controbilanciate da movimenti uguali in uscita.

Più facile insomma operare con l’estero, magari con la Cina, con lo Jiangsu Suning pronto a discutere un’eventuale cessione dell’attaccante in scadenza di contratto solo il 30 giugno 2021.

LEGGI ANCHE Tra Eder e la Sampdoria c’è Ranieri…

Mercato Sampdoria, Eder torna d’attualità

Eder alla Sampdoria nella finestra di mercato di gennaio? E’ un’operazione possibile anche se non la preferita da Ranieri che vorrebbe un altro tipo di giocatore. Ma come è successo con Di Francesco in estate anche Ranieri dovrà tra virgolette accontentarsi di quello che offre un mercato di riparazione che non offre sempre grandi occasioni.

Eder potrebbe essere una di queste. Ha 33 anni, è un giocatore che ha appena concluso di giocare la Super League in Cina segnato 12 reti, realizzando 4 assist. Eder non è stato convocato le ultime sei della stagione per l’intensificarsi delle voci di mercato che lo riguardavano e qualche problema con il club.

Con la magia della Sampdoria 127 partite e 44 goal, che gli valsero poi la chiamata poi dell’Inter nel gennaio 2016. In Cina fin qui ha segnato 23 reti, con l’aggiunta di 12 assist vincenti, tutto in 40 partite ufficiali. Non male.

Qualcuno a Genova lo vorrebbe ancora, lui tornerebbe di corsa. Il problema non è nemmeno il cartellino (poco meno di 5 milioni sicuramente trattabili) ma l’ingaggio che dovrà essere ridotto a un massimo di 1,2 netti a stagione.

Prendere o lasciare…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!