skip to Main Content

Eder attacca Suning: “Spero che l’Inter non faccia la fine dello Jiangsu”

di Matteo Palmisano
Eder Jiangsu Suning

Eder, ex attaccante di Sampdoria, Inter e Jiangsu, attacca duramente Suning e gli Zhang, colpevoli di non aver saldato gli stipendi arretrati in Cina

L’ufficialità dell’arrivo del finanziamento da parte di Oaktree ha fatto tirare un sospiro  di sollievo all’Inter, che, ora potrà gestire con più tranquillità  il suo futuro. Non tutti, però, hanno accolto in modo positivo questa notizia: per Eder, ex dello Jiangsu Suning, è stata l’occasione per attaccare nuovamente gli Zhang.

L’ex attaccante di Sampdoria e Inter aveva già attaccato la proprietà, dopo il fallimento dello Jiangsu e  la cessione di tutte le attività del club. Ora è tornato all’offensiva con due tweet molto diretti verso la famiglia Zhang e verso il gruppo Suning.

I duri tweet di Eder contro Suning

Eder attacca Suning: “Spero che l’Inter non faccia la fine dello Jiangsu”

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, le possibili plusvalenze di Ferrero. I nomi

Eder, che è stato all’Inter tra il gennaio 2016 e giugno 2018, si augura che il club nerazzurro non faccia la stessa fine di quello cinese. Passato dall’essere campione al fallimento in meno di due mesi:

Spero che i soldi arrivino anche per noi del Suning FC. E spero che all’Inter non succeda come a noi (visto che la proprietà dei club è la stessa) che dopo aver vinto il campionato cinese a dicembre, il club non ci ha pagato (8 mensilità intere e le tasse su quelle precedenti).

Eder prosegue rimarcando il fatto che, con la cessione delle attività dello Jiangsu, siano stati lasciati a casa 50 dipendenti:

Lasciando a casa più di 50 dipendenti senza i loro soldi e senza darci spiegazioni. In Europa è più facile volere fare bella figura.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!