skip to Main Content

La sfortuna di Depaoli: ora non c’è spazio alla Sampdoria?

di Filippo Tudisco
Calciomercato Sampdoria Depaoli Affare

Fabio Depaoli ha dimostrato impegno per la causa della Sampdoria: per sua sfortuna due infortuni lo hanno fermato e ora non c’è più spazio?

Come può cambiare il destino di un calciatore? Chiedete a Fabio Depaoli. L’esterno arrivato quest’estate dal Chievo, nonostante le difficoltà generali della Sampdoria, è sempre stato considerato un buon acquisto, uno di quei giocaori che sanno fare la differenza, saltare l’uomo, creare superiorità.

Tutte buone prestazioni al di sopra della sufficienza e un posto da titolare praticamente conquistato. Con l’infortunio di Bereszynski, Fabio sembrava lanciato definitivamente nell’11 fisso di Claudio Ranieri. Poi è arrivata la sfortuna: nel suo momento migliore arriva il primo infortunio, una distorsione alla caviglia nella partita contro l’Udinese che lo mette ai box per più di due settimane.

LEGGI ANCHE Under23 in scadenza, affari per la Sampdoria

Viene recuperato in extremis per il derby, successivamente con il passare delle settimane recupera la forma fisica ideale e ancora, nel momento della “consacrazione”, la caviglia cede nuovamente. La partita contro il Milan dura venti minuti scarsi.

Oggi è in fase di recupero con specifici lavori individuali, ma nel frattempo Ranieri ha recuperato tutta la rosa a disposizione. Inoltre il tecnico pare aver puntato definitivamente per il modulo di gioco con il rombo a centrocampo per favorire la fantasia di Ramirez come trequartista. L’unica casella a disposizione per Depaoli rimane quella di terzino destro, dove la concorrenza di Bereszynski si fa sentire.

Al Chievo ha anche giocato come mezz’ala a centrocampo, ma in quel reparto la rosa è già abbondante. Per Fabio non rimane che recuperare pienamente le forze e sperare che Ranieri possa ruotare più spesso la rosa.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it