skip to Main Content

Coronavirus, Verona: anche Zaccagni colpito dal virus

di Mario Chiari
Coronavirus Verona Zaccagni

Il Coronavirus torna a colpire il calcio italiano. Due nuovi casi. Matuidi della Juventus e Zaccagni del Verona. 

C’era da aspettarselo. Il coronavirus ha colpito anche il calcio e piano piano si sta allagarndo ad altri giocatori. E’ notizia di oggi altri due casi positivi al coronavirus nel campionato italiano. Il primo è Matuidi della Juventus, il secondo Zaccagni, dell’Hellas Verona, che prima dello stop forzato aveva incrociato a Genova, a porte chiuse, la Sampdoria di Gabbiadini&C.

LEGGI ANCHE Sampdoria, il coronavirus ti riporta Ferrari. E Ranieri sorride

Mattia Zaccagni è il primo calciatore dell’Hellas Verona a risultare positivo al Coronavirus. Questo il comunicato del club gialloblù: “Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre”.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it