skip to Main Content

Coronavirus, italiana vaccinata: “Fin qui sto benissimo”

di Redazione
Coronavirus Liguria Sampdoria

In Usa, in Gran Bretagna e anche in Svizzera. La corsa al vaccino è partita. Una gara contro il tempo per evitare che con l’arrivo dell’inverno si possa cadere in una seconda ondata di malati di coronavirus.

A due giorni dall’inoculazione del prototipo di vaccino, sviluppato nei laboratori dell’università di Oxford, Elisa Granato, la ricercatrice di origine italiana pioniera tra i mille volontari coinvolti nella sperimentazione, rassicura sul suo stato fisico: “Fin qui sto benissimo!”. Granato, ricercatrice di zoologia e microbiologia nella stessa università, è stata la seconda volontaria, giovedì scorso, a sottoporsi al test sperimentale del progetto condotto dall’Istituto Jenner di Oxford in partnership con l’azienda Advent-Irbm, di Pomezia.

LEGGI ANCHE Coronavirus Liguria, si avvicina quota 5000 positivi…

Coronavirus, italiana vaccinata: “Fin qui sto benissimo”

Un’iniezione trasmessa in diretta televisiva dalla Bbc. Di fronte all’interesse globale che questa sperimentazione ha suscitato, la ricercatrice, che si nega a interviste, ha usato il profilo Twitter per fornire aggiornamenti sulle sue condizioni di salute come in una sorta di breve diario. “Sto benissimo finora, e il team sta facendo un lavoro fantastico nel seguirci e sostenere tutti i partecipanti”, ha scritto.

Il vaccino che gli è stato somministrato, il Chadox1 nCoV-19, è costituito da un virus (Chadox1), che è una versione indebolita di un virus del raffreddore comune (adenovirus) che provoca infezioni negli scimpanzé, dopodiché è stato geneticamente modificato inserendo un frammento di dna che è quello che consente al Covid-19 di essere così letale. Adesso non resta che aspettare e sperare…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!