skip to Main Content

Coronavirus, se la Serie A non dovesse riprendere?

di Matteo Palmisano
Serie A Covid-19 Governo

Il continuo diffondersi del Coronavirus allontana la ripresa della Serie A: c’è il rischio di non riprendere più. Gravina invita all’unità tra tutti i club.

I nuovi contagi di Dybala, Paolo e Daniel Maldini hanno acceso un ulteriore campanello d’allarme all’interno della Serie A. L’emergenza Coronavirus, infatti, non sembra diminuire e, di conseguenza, anche il rientro sui campi sembra sempre più lontano. La ripresa, immaginata dalla Lega per il 2 maggio sembra allontanarsi e, con il continuo diffondersi della pandemia la Serie A potrebbe anche non riprendere. Intanto si cerca di prendere tempo prima di consegnare all’Uefa la proposta per i nuovi calendari, anche se non si vede ancora la luce n fondo al tunnel.

LEGGI ANCHE Serie A, ipotesi sospensione stipendi a marzo

Lunedì 23 marzo la Lega presenterà alla Figc un piano di risanamento senza conoscere, effettivamente, quando e se si potrà tornare a giocare. Qualche società sta pensando, in caso di mancata ripresa, anche di sospendere i pagamenti fino al 30 giugno, rientrando così del mancato incasso dell’ultima rata dei diritti tv.

Mentre Lazio e Napoli spingono, contro il parere dei medici, per ricominciare gli allenamenti, il presidente federale Gravina invita all’unità. La prossima settimana, infatti, il calcio italiano dovrà inviare le sue proposte al ministro dello Sport Spadafora e l’invito del presidente federale è quello di giungere a soluzioni comuni.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it