skip to Main Content

Coronavirus, la Sampdoria sceglie il silenzio…

di Luca Uccello
Sampdoria Bogliasco

La Sampdoria ha comunicato di aver scelto di non dare più informazioni sui propri tesserati sottoposti agli accertamenti previsti in merito al Coronavirus.

La Sampdoria ha deciso di chiudere ogni tipo di comunicazione, di non creare facili allarmismi, fughe di notizie o altro. Una decisione rispettabile, di privacy, ma che forse, ancora una volta, allontana i suoi tifosi dalla sua squadra. Il nostro augurio è che presto tutto possa risolversi per il meglio, per tutti. Ci auguriamo che il club decida di renderci partecipi, di farci sapere come stanno i nostri campioni. Siamo una famiglia, non dimentichiamocelo mai…

Di seguito il comunicato della Sampdoria: “L’U.C. Sampdoria comunica che, onde evitare fughe di notizie ed inutili allarmismi, ha scelto di non dare più informazioni sui propri tesserati che, in presenza di lievi sintomi, sono stati sottoposti agli accertamenti previsti in merito al Coronavirus-COVID-19. L’unica notizia importante è che i ragazzi stanno tutti bene e sono nei loro domicili a Genova.

LEGGI ANCHE Coronavirus, parla “U megu” Baldari

In un momento così complicato per il nostro Paese e nel rispetto di chi sta operando in prima linea è doveroso non alimentare ulteriori preoccupazioni per situazioni sotto controllo. Invitiamo gli organi d’informazione a rispettare la nostra scelta”.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it