skip to Main Content

I dati del Coronavirus in Liguria e la furia di Toti: “Idioti”

di Redazione

I nuovi dati del Coronavirus in Liguria e la furia del presidente dela Regione Toti: che perde la pazienza e dà degli ‘idioti’ a chi non segue le regole…

Incredibile. Gente in strada, ancora una volta ignorando la situazione sull’emergenza coronavirus. In via Sestri nelle ultime ore è girata un’immagine della via piena di persone in giro come se nulla fosse, come se il coronavirus non ci fosse in Italia, a Genova…

Il primo a intervenire è il governatore della Liguria Giovanni Toti che ripostando sul suo facebook la foto della via piena commenta: “Amici, queste sono le immagini di via Sestri a Genova questa mattina. Così proprio non ci siamo. Vorrei chiedere a questi sconsiderati cittadini se davvero ognuno di loro ha un buon motivo per essere lì. Fare la spesa, andare a comprare un giornale non può essere il pretesto per fare quattro passi al sole. È un comportamento irresponsabile, da idioti”. Come dargli torto!

LEGGI ANCHE Serie A, oltre 30 calciatori in quarantena

L’emergenza continua, non si placa nemmeno nella giornata di oggi: Le persone positive al Covid-19 in Liguria Ammontano a 3177, 74 in più rispetto a ieri e 28 sono i deceduti.

Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali, 1292 sono gli ospedalizzati, di cui 172 in terapia intensiva (ieri erano 179); sono al domicilio 1366 persone (16 più di ieri), clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 519 persone (59 più di ieri). I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 115 (20 più di ieri), le persone decedute sono 28 che fa salire il bilancio da inizio emergenza a 488. Per quanto riguarda i tamponi effettuati da inizio emergenza in Liguria sono 12.069 (735 più di ieri).



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!